Chiusura martedì 05 Luglio 2022
14,07 €
Target Price: 20,82 €
Media del giudizio di 5 analisti

Target Price Acea SpA

Tra i 5 analisti che hanno dato i consensi, questo è il range di Target Price assegnato a Acea SpA

TP MinoreTP MedioTP Maggiore
19,0020,8222,50
Aggiornati martedì 05 Luglio 2022

Prezzo azioni Acea SpA

Minimo
52 settimane
Ultima chiusuraMassimo
52 settimane
13,43 €14,07 €21,36 €
Quotazione di minimo e massimo a 52 settimane aggiornate il 06-07-2022, mentre l'ultima chiusura è aggiornata oggi

Informazioni su ACE.MI

NomeAcea SpA
IndirizzoPiazzale Ostiense 2
00154 Rome (RM)
Italy
NazioneItalia
CurrencyEUR
Data IPO16-07-1999
SettoreUtilities
IndustriaUtilities—Diversified
Dipendenti9.528

Tutti i dati seguenti sono stati aggiornati al 06-07-2022

Dati finanziari ACE.MI

I seguenti dati (eccetto il numero di azioni) sono espressi in milioni di €

Capitalizzazione3.050,06
Debiti5.088,32
Cassa e mezzi equivalenti694,06
Numero di azioni totali212.548.000

Ricavi e Utile Acea SpA

Dati in milioni di EUR

Bilancio annuale Acea SpA

AnnoRicaviUtile
20213.873,32313,31
20203.249,91284,95
20193.059,97283,69

Trimestrali Acea SpA

TrimestreRicaviUtile
4Q20211.197,5464,75
3Q2021915,9982,77
1Q20221.167,1799,42

Ultimi Dividendi Acea SpA

Giorno Ex DividendoStacco
20-06-20220,85 €
21-06-20210,80 €

Acea (ACE) è una società italiana multiutility suddivisa nei seguenti segmenti:

Segmenti Acqua
Energia
Reti
Ambiente

Ha sede a Roma, in Italia, l’attuale organico dell’azienda è di 5.000 persone. L’unità Energia gestisce impianti termoelettrici e idroelettrici in Abruzzo, Lazio e Umbria. La divisione Acqua è impegnata nella distribuzione di acqua potabile a oltre 8 milioni di clienti. Mentre la divisione Reti si occupa della distribuzione di energia elettrica ad oltre 1,5 milioni di punti.

Nata nel 1909 come società al servizio di Roma, Acea si è sviluppata negli anni fino a diventare uno degli operatori multiutility di riferimento nel panorama italiano.
Quotazione in Borsa
Nel 1991 il Comune ha trasformato Acea in una Società speciale e, il 1° gennaio 1998, è stata costituita la SpA. Dal 19 luglio 1999, Acea SpA è stata ammessa alla quotazione alla Borsa Italiana ed ha iniziato un intenso processo di spin-off.
Il nuovo marchio e l’ingresso nel mercato estero
Nel 2000, Acea è entrata nel mercato estero con la costruzione e la concessione di un impianto idrico a Lima.

Inoltre il restyling del logo ha lanciato Acea nel mondo digitale.

Nel 2018 l’avvio del Piano Industriale ha confermato un forte impulso agli investimenti infrastrutturali sia nel settore idrico che in quello elettrico: tecnologia resiliente e innovazione, con particolare attenzione allo sviluppo sostenibile per l’ambiente e per le persone.

Il 12 gennaio 2018, Acea e Open Fiber hanno siglato un accordo per lo sviluppo di una rete di comunicazione a banda ultralarga nella città di Roma: un servizio innovativo per l’intera città. Nel 2019 Acea entra nel settore della distribuzione del gas e approva il nuovo Business Plan 2019-2022 per accelerare la crescita.

Traliccio Elettricità
Traliccio società elettrica

Investire in azioni del settore elettricità

Le azioni delle utility elettriche sono equity che riguardano società che hanno come core business la fornitura, quindi la vendita, di energia elettrica verso i clienti. Le azioni del settore elettrico Per la loro grandezza e la complessità che hanno, considerando anche che, spesso, sono ex monopoliste statali, sono quasi sempre quotate in borsa. Ogni nazione ha almeno una società elettrica, come il caso italiano di Enel, ex monopolista statale che con le privatizzazioni degli anni 90 è sbarcata in…

Commenti disabilitati su Investire in azioni del settore elettricità
Multiservizi ex municipalizzate
Multiservizi ex municipalizzate

La riscossa delle ex municipalizzate

Nate come piccole realtà locali, gestite dai comuni di appartenenza per i servizi principali che svariavano dalla gestione elettrica a quella idrica o del gas, con interessi nel business della spazzatura e, in taluni casi, dei trasporti, oggi alcune delle ex municipalizzate sono dei colossi che valgono miliardi. Vengono definite multiutility e ce ne sono 4, in particolare, che sono diventate veramente grandi e che appartengono, in alcuni casi, al FTSE MIB, quindi quotate in borsa e nel paniere principale:…

Commenti disabilitati su La riscossa delle ex municipalizzate
FTSE Mid Cap a Piazza Affari
FTSE Mid Cap a Piazza Affari

FTSE Italia Mid Cap, l’indice delle medie imprese di Piazza Affari

Abbiamo già chiarito come le blue chip, cioè i titoli a maggior capitalizzazione e maggiore stabilità, siano listati sul FTSE MIB, l'indice principale di Piazza Affari, ma quest'ultimo contiene massimo 40 società. Dove si trovano le altre? La risposta è sul FTSE Italia Mid Cap che contiene tutte le società a media capitalizzazione che non hanno abbastanza "grandezza" per entrare nell'indice principale. E se è vero che le società del FTSE MIB hanno respiro internazionale e sono dei colossi, è…

Commenti disabilitati su FTSE Italia Mid Cap, l’indice delle medie imprese di Piazza Affari
Piazza Affari e il palazzo della Borsa (palazzo Mezzanotte)
Piazza Affari e il palazzo della Borsa (palazzo Mezzanotte)

Indici azionari della Borsa Italiana, cosa c’è oltre il FTSE MIB

Abbiamo già parlato del FSTE MIB e abbiamo dedicato ampio spazio ai principali indici azionari in tutto il mondo. In Italia però ci siamo concentrati poco, questo per due ragioni: Le grandi aziende italiane sono tutte sul FTSE MIBL'Italia, nello scacchiere delle borse mondiali, non occupa precisamente una posizione dominante. Questo secondo punto è dovuto in parte al primo e in parte al fatto che la finanza in Italia è stata sempre un po' bistrattata. Inoltre, se guardiamo alla classifica…

Commenti disabilitati su Indici azionari della Borsa Italiana, cosa c’è oltre il FTSE MIB

Pare tu sia arrivato in fondo...

Non ci sono più pagine da caricare