Rai può scendere sotto il 51% di Rai Way

Ieri il premier italiano Mario Draghi ha firmato un decreto che permette all'emittente di Stato, la Rai per l'appunto, di scendere sotto la quota del 51% di Rai Way. Si tratta di una mossa necessaria per procedere al consolidamento del mercato delle torri, con un sempre più crescente interesse nel M&A tra Rai Way ed Ei Tower. Ricordiamo che EI Towers era quotata in borsa fino a ottobre del 2018, quando un'OPA, da parte del fondo F2i, portò al delisting…

Commenti disabilitati su Rai può scendere sotto il 51% di Rai Way

Borse in aumento grazie a piano emissione UE per energia

Evidentemente il Next Generation UE ha fatto scuola e il piano di spesa per rilanciare l'economia europea colpita dal Covid potrebbe essere replicato, questa volta per far fronte all'aumento della spesa energetica. Secondo rumor, infatti, la UE starebbe valutando l'emissione congiunta di bond per far fronte all'aumento della spesa energetica. Secondo Bloomberg, il piano potrebbe essere proposto dopo la riunione di emergenza del Consiglio europeo, che andrà in scena a Versailles il prossimo 10 e 11 marzo. Dobbiamo trovare nuovi…

Commenti disabilitati su Borse in aumento grazie a piano emissione UE per energia

Le aziende che hanno già lasciato la Russia

La scelta di Vladimir Putin di invadere l'Ucraina gli si sta ritorcendo contro; probabilmente il presidente, che sogna l'ex Unione Sovietica, non si aspettava questa reazione da parte dell'occidente, che l'ha etichettato come tiranno dittatore e sta abbandonando l'area. Sono tantissime le aziende che hanno già abbandonato la Russia, altre hanno bloccato (o limitato) i servizi e altre ancora non hanno ancora abbandonato la nazione ma hanno bloccato qualsiasi ulteriore investimento. L'Europa ha paura che lo zar possa continuare con…

Commenti disabilitati su Le aziende che hanno già lasciato la Russia

La Russia decide di non pagare le cedole dei propri bond

Una decisione incredibile che rischia di far registrare un default alla Russia. Secondo Bloomberg domani sarebbe in programma il pagamento di una cedola, per un bond (con scadenza 2024) emesso dalla Russia (chiamati OFZ); dal Cremlino però hanno deciso di congelare i pagamenti delle cedole per il debito emesso in rubli. Quindi gli investitori che avessero in portafoglio dei titoli di stato russi, e che si aspettano per domani (o per i prossimi giorni) una cedola, potrebbero rimanere a bocca…

Commenti disabilitati su La Russia decide di non pagare le cedole dei propri bond

Azioni migliori e peggiori a una settimana dalla guerra

Giovedì scorso, 24 febbraio 2022, Vladimir Putin ha deciso di invadere l'Ucraina, aprendo una guerra di conquista come non si vedevano da decenni in Europa. Una guerra assurda, condannata pesantemente da gran parte del globo (ma non da tutti). Mercoledì scorso, quindi, abbiamo vissuto l'ultimo giorno da nazioni in pace, benché, come avevamo anche scritto, i venti di guerra si potevano già percepire. In una settimana molto è successo: Putin probabilmente pensava in una guerra lampo e invece è impantanato…

Commenti disabilitati su Azioni migliori e peggiori a una settimana dalla guerra
Carro armato
Impegno difesa per gli stati

Leonardo (e le azioni della difesa) in grande spolvero

Era certamente prevedibile a causa della guerra tra Ucraina e Russia: le azioni della difesa, con una guerra in corso all'interno dell'Europa geografica, stanno registrando un grande aumento. Il caso più emblematico, per il mercato italiano, è certamente Leonardo, che oggi sta crescendo del 17%, ma spostando lo sguardo all'Europa possiamo anche notare il caso della francese Thales (+13%) o della britannica BAE Systems (+14%). In attesa dell'apertura dei mercati americani dove l'attenzione sarà posta sui titoli Lockheed Martin, Leidos…

Commenti disabilitati su Leonardo (e le azioni della difesa) in grande spolvero

Previsioni 2022 sul Petrolio

L'attuale tensione tra Russia e Ucraina sta funzionando da catalizzatore per le quotazioni del greggio. Petrolio che era già sotto osservazione a causa dell'uscita dalla pandemia con conseguente ripresa dell'uso del fossile. Da inizio anno il prezzo dell'oro nero è già salito dell'22% e se allarghiamo l'orizzonte, prendendo in esame la data del 1 gennaio 2020, quindi prima dell'inizio della pandemia, il petrolio è in progressione del 43%. Le scorte di petrolio, al momento, sono ai punti più bassi dal…

Commenti disabilitati su Previsioni 2022 sul Petrolio

Borse sottozero a causa dei venti di guerra tra Russia e Ucraina

Quello che stiamo vivendo è certamente un momento storico di cui si leggerà sui libri di storia, al di là di come andrà a finire questa storia, quello che è già successo può essere messo, a tutti gli effetti, tra gli scaffali della memoria. La guerra tra Russia e Ucraina non inizia certo oggi, ma è da oramai circa 8 anni che si combatte su quel confine. Donbass e Crimea sono stati solo gli antipasti, ma la guerra ora sta…

Commenti disabilitati su Borse sottozero a causa dei venti di guerra tra Russia e Ucraina
Open Fiber
Open Fiber

Enel esce dalle reti Internet

Non è certo una news inattesa, considerando che se ne parla oramai da mesi. Arriva però l'ufficialità della cessione della quota di Open Fiber in capo a Enel. La società elettrica italiana ha fatto sapere stamane di aver completamente ceduto la propria quota del 50% in Open Fiber. L'80% della quota di Enel (il 40% del totale di OF) andrà al fondo australiano Macquarie, mentre il restante 20% (quindi il 10% di OF) andrà a Cassa Depositi e Prestiti. Con…

Commenti disabilitati su Enel esce dalle reti Internet
OPA su Telecom
Telecom Italia, sede di Rozzano

Quanto vale Telecom? L’offerta di KKR è congrua?

Nel weekend abbiamo assistito all'offerta del fondo americano KKR che consiste in 0,505 euro per ogni azione di Telecom, sia le azioni normali che per le azioni risparmio. L'obiettivo è quello di portare a casa il 100% della proprietà e procedere al delisting. Per KKR sarebbe un'ottimo affare, considerando anche la quota del 37,5% di FiberCop già in suo possesso. FiberCop che è la rete secondaria (l'ultimo miglio) e che vede azionista, oltre a KKR e TIM, anche Fastweb. In…

Commenti disabilitati su Quanto vale Telecom? L’offerta di KKR è congrua?
Telecom Italia sotto OPA
Telecom Italia subisce un'OPA di KKR

La scalata di KKR alla Rete Internet italiana

Esiste un filo rosso che collega KKR e la rete Internet italiana, infatti l'offerta non vincolante, presentata per l'acquisizione di TIM, è solo l'ultimo passo per l'azienda fondata 45 anni fa da Kohlberg Kravis Roberts. Già nel 2020, infatti, KKR si è presentata alle porte di Telecom, mettendo sul piatto 1,8 miliardi per l'acquisizione del 37,5% di FiberCop, operazione che si è chiusa solo ad aprile del 2021. Evidentemente, però, per KKR si trattava solo dell'antipasto; infatti l'offerta non vincolante…

Commenti disabilitati su La scalata di KKR alla Rete Internet italiana
Golden Power
Operazioni bloccate per interessi pubblici

Golden Power su Iveco e LPE è corretto?

Sul Golden power sono d'accordo con il ministro Giorgetti: va usato quando è necessario ed è previsto dalla leggeMario Draghi sul Golden Power Pochi giorni fa, in conferenza stampa, Mario Draghi ha usato queste parole per giustificare il Golden Power, strumento che permette allo Stato Italiano di bloccare un'acquisizione da parte di un'azienda straniera di un asset strategico per l'Italia. Uno strumento sacrosanto, soprattutto nei momenti in cui i prezzi degli asset potrebbero essere sottopressione per fattori esterni al business…

Commenti disabilitati su Golden Power su Iveco e LPE è corretto?
Auto elettriche e quote verdi
Auto elettriche e quote verdi

Tesla e il problema green regulatory credits (delle altre)

Se a 1.000 persone chiedessimo cosa produce Tesla, il 90% di loro risponderebbe auto, forse un 10% risponderebbe auto e batterie. Se alle stesse 1.000 persone chiedessimo con cosa fa utili Tesla, probabilmente il 100% darebbe la stessa risposta della domanda precedente. Però sarebbero tutti in errore, almeno in parte. Basta andare a pagina 5 di una qualsiasi presentazione dei conti di Tesla per scoprire che la casa che produce veicoli elettrici (e batterie) non fa utili con le auto…

Commenti disabilitati su Tesla e il problema green regulatory credits (delle altre)
Draghi e Mattarella
Draghi e Mattarella

Spread e Rendimento BTP

Con l'annuncio dell'incarico a Mario Draghi come Presidente del Consiglio si torna a parlare con insistenza di spread. In passato abbiamo già più volte spiegato cosa è lo spread, qui facciamo un breve riassunto. Cosa è lo spread Lo spread è la differenza di rendimento di Buoni del Tesoro Pluriennali rispetto all'omologo della nazione leader in Europa, in questo caso della Germania. Quindi, se il rendimento dei BTP italiani è (per esempio) a 0,70% e quello dei bund tedeschi è…

Commenti disabilitati su Spread e Rendimento BTP
Mario Draghi
Mario Draghi

Ecco perché Mario Draghi va sostenuto…

Chi segue questo magazine sa che non parliamo mai di politica, e forse ha capito perché non lo facciamo: per i soldi (e in generale per l'economia) non importa che tu sia di destra o di sinistra, è fondamentale fare i giusti investimenti. Per questo motivo non ci siamo mai schierati, benché chi scrive ha ovviamente un'idea politica. Con Draghi però è differente, innanzitutto perché Mario Draghi non ha un'etichetta (destra/centro/sinistra) attaccata sulla schiena e poi perché è l'ultima possibilità…

Commenti disabilitati su Ecco perché Mario Draghi va sostenuto…
Mario Draghi
I capitoli in agenda di Mario Draghi qualora diventasse presidente del consiglio italiano

Mario Draghi farà bene a queste azioni e questi titoli

L'annuncio del mandato consegnato nelle mani di Mario Draghi, da parte di Sergio Mattarella, farà certamente bene all'economia. I primi segnali si sono già visti, con lo spread tra BTP e Bund sceso immediatamente del 7%. Ma quali azioni avranno un vantaggio dall'elezione di Mario Draghi? Certamente il primo effetto si vedrà sul rendimento dei Titoli di Stato italiani, i quali saranno acquistati grazie alla fiducia che gli investitori ripongono nell'ex presidente della Banca Centrale Europea. Inoltre con Draghi impegnato…

Commenti disabilitati su Mario Draghi farà bene a queste azioni e questi titoli
Effetti Brexit no deal
Effetti Hard Brexit

Hard Brexit dannosa per le aziende britanniche

Ci siamo, il momento della verità oramai è molto vicino; in questo week end dovrà essere raggiunto un accordo per la separazione tra il Regno Unito e l'Unione Europea. Qualora questo accordo non venisse raggiunto, e quindi fossimo nella condizione di no deal, o hard brexit, i guai sarebbero solo all'inizio. L'ammonizione arriva soprattutto da Morgan Stanley, secondo i loro calcoli, infatti, in caso di addio senza un accordo il FTSE 250 potrebbe arrivare a perdere tra il 6 e…

Commenti disabilitati su Hard Brexit dannosa per le aziende britanniche
Patrimoniale su redditi più alti
Patrimoniale su redditi più alti

Una patrimoniale in manovra

Ci siamo, se ne è parlato varie volte e finalmente eccola qua la patrimoniale per i redditi più alti. La proposta arriverebbe da Nicola Fratoianni e Matteo Orfini, rispettivamente di LeU e Partito Democratico. Il limite su cui applicarla sono i redditi sopra i 500 mila euro e nel calcolo entrerebbero pure i beni immobili (quindi è abbastanza facile raggiungerla) escludendo però debiti ancora attivi (per esempio il mutuo). Si tratterebbe di una tassa ad aliquote progressive, con una tassazione…

Commenti disabilitati su Una patrimoniale in manovra
Elezioni americane
Elezioni americane

Elezioni americane, come seguirle e come guadagnarne

Oggi è il grande giorno in America, infatti i 328 milioni di abitanti americani sono chiamati alle urne per decidere chi sarà il futuro presidente degli Stati Uniti d'America. Appare evidente, per il potere posto in mano a questa figura, che questa è una scelta che travalica i confini americani e interessa direttamente tutto il mondo. I due principali sfidanti sono l'attuale presidente Donald Trump e il candidato democratico Joe Biden. A onor del vero, oltre a Repubblicani e Democratici,…

Commenti disabilitati su Elezioni americane, come seguirle e come guadagnarne

Atlantia e Governo allo scontro finale per le Autostrade?

Una vicenda che sembrava volgere a termine, con la scissione di Aspi da Atlantia e relativa vendita, attraverso cessione privata oppure con quotazione e successivo aumento di capitale da parte di Cassa Depositi e Prestiti, si complica non poco per il Dual Track impostato da Atlantia in cda venerdì scorso. La matassa non è né di semplice lettura né di facile scioglimento, perché da un lato il M5S pretende il rispetto degli accordi che aveva immaginato a metà luglio, con…

Commenti disabilitati su Atlantia e Governo allo scontro finale per le Autostrade?
Cessione di Autostrade da parte di Atlantia
Cessione di Autostrade da parte di Atlantia

Come sarà Atlantia senza Autostrade per l’Italia

In attesa di capire quali saranno gli sviluppi su Autostrade per l'Italia, che passerà dalle mani di Atlantia alle mani dello Stato, sicuramente possiamo iniziare a fare un profilo alla nuova Atlantia, senza Aspi. Sì, perché al di là di Autostrade per l'Italia, Atlantia è un gruppo mondiale con proprietà distribuite in tutto il globo e, guardando ai conti del 2019, ci si rende conto subito che le autostrade italiane stavano diventando quasi un peso più che una risorsa. EBITDA…

Commenti disabilitati su Come sarà Atlantia senza Autostrade per l’Italia
Unione anglofona
Unione anglofona

Le valute “five eyes” vanno per la loro strada contro l’euro

Nell'attesa di capire bene che fine faranno le trattative per l'uscita della Gran Bretagna dall'Europa Unita, nel mentre stanno nascendo nuove alleanze e possibili accordi futuri per il commercio e forse qualcosa in più. Fino a poco tempo fa, pochi al di fuori della comunità dei servizi segreti avevano sentito parlare dell'alleanza dei "five eyes" di: Stati UnitiCanadaRegno UnitoAustraliaNuova Zelanda Ma da quando la Gran Bretagna ha lasciato l'Unione Europea il 31 gennaio, nell'attesa di capire quali saranno gli sviluppi…

Commenti disabilitati su Le valute “five eyes” vanno per la loro strada contro l’euro
Fusione Renault - Fiat Chrysler Automobiles
Fusione Renault - Fiat Chrysler Automobiles

Fusione tra Renault e Fiat Chrysler Automobiles, la storia completa

Per la grandezza, la complessità e la rapidità, la possibile fusione tra Renault e il gruppo Fiat Chrysler Automobiles è stata qualcosa di stravolgente. A distanza di qualche tempo, proviamo a raccontare per filo e per segno come sono andate le cose. La prima notizia arriva dal Financial Times che anticipa un rumor incredibile: il gruppo FCA e il gruppo Renault stanno discutendo di una fusione alla pari che sarà effettuata a breve. Era il 25 maggio del 2019 e…

Forme di pagamento
Forme di pagamento

Quali sono le forme di pagamento più comuni nel mondo?

La rivoluzione delle tecnologie e delle piattaforme digitali ha aperto una vasta gamma di possibilità quando si tratta di offrire diverse e variegate forme di pagamento. Pensate a come venivano effettuati i pagamenti fino a 20 anni fa, prima dell'introduzione massiccia della tecnologia. Assegni, bonifici che arrivavano dopo una settimana, il retail utilizzava praticamente solo contanti... sembra un altro mondo. La rivoluzione digitale ha cambiato tutto. Ha reso più facile per gli utenti di internet effettuare pagamenti attraverso le diverse…

Commenti disabilitati su Quali sono le forme di pagamento più comuni nel mondo?
Recessione 2020
Recessione 2020

9 tipi di azienda che prosperano in recessione

Le recessioni sono complesse e portano a tempi difficili: molte persone soffrono economicamente e sono preoccupate di poter soffrire di più. Ma per qualcuno (professionisti e aziende) una recessione può essere in realtà un'opportunità per prosperare e crescere. Ecco alcuni di loro. Ragionieri e commercialisti Non importa come sia l'economia, sia le persone che le imprese devono pagare le tasse e mantenere le loro finanze in ordine. Può essere ancora più importante in tempi di crisi economica. È probabile che…

Commenti disabilitati su 9 tipi di azienda che prosperano in recessione
Soldi andati in fumo a causa della recessione
Soldi andati in fumo a causa della recessione

La Grande Recessione di fine 2000

La Grande Recessione è un termine che rappresenta il forte calo dell'attività economica della fine degli anni 2000. Questo periodo è considerato la flessione più significativa dai tempi della Grande Depressione. Il termine Grande Recessione si applica sia alla recessione statunitense, ufficialmente durata da dicembre 2007 a giugno 2009, sia alla conseguente recessione globale del 2009. Il crollo economico è iniziato quando il mercato immobiliare statunitense è passato dal boom al fallimento, e grandi quantità di titoli garantiti da ipoteca…

Commenti disabilitati su La Grande Recessione di fine 2000
Prossima recessione dovuta al Covid?
Prossima recessione dovuta al Covid?

Quali sono state le ultime recessioni negli Stati Uniti?

Sapevate che ci sono state diverse recessioni negli Stati Uniti dopo la Grande Depressione? Può essere una sorpresa, soprattutto quando si vedono questi eventi coperti dai media come orrori di una volta. Ci concentriamo principalmente sugli Stati Uniti non perché siamo esterofili, ma semplicemente perché è l'economia più grande al mondo e una recessione al di là dell'oceano, potete starne certi, in qualche modo arriverà anche quaggiù da noi. Cos'è una recessione? Una recessione è stata storicamente definita come due…

Commenti disabilitati su Quali sono state le ultime recessioni negli Stati Uniti?
Federal Reserve
Federal Reserve

La FED come affronta una recessione?

La banca centrale statunitense, la Federal Reserve, ha un duplice mandato: lavorare per raggiungere un basso tasso di disoccupazionemantenere prezzi stabili in tutta l'economia Durante la recessione, la disoccupazione aumenta, e i prezzi a volte scendono in un processo noto come deflazione. La Fed, in caso di brusche recessioni economiche, può adottare misure drastiche per sopprimere la disoccupazione e sostenere i prezzi sia per adempiere al suo tradizionale mandato, sia per fornire un sostegno d'emergenza al sistema finanziario e all'economia…

Commenti disabilitati su La FED come affronta una recessione?
Raffineria di petrolio
Raffineria di petrolio

Perché il petrolio è crollato sotto zero? Può succedere di nuovo?

Ne abbiamo già parlato, ma probabilmente più in ottica di investimento che di comprensione reale di ciò che stava accadendo. Cerchiamo quindi di chiarire il perché il petrolio è finito sotto zero e soprattutto, capiamo se può succedere di nuovo. Breve storia Contratti Future Petrolio Greggio WTI Il contratto incriminato è quello con consegna di greggio in maggio; la scadenza di questo contratto è proprio il 21 aprile. Un future non viene "generato" per magia un paio di mesi prima,…

Commenti disabilitati su Perché il petrolio è crollato sotto zero? Può succedere di nuovo?
Titoli da considerare durante la pandemia di Covid
Titoli da considerare durante la pandemia di Covid

Su cosa investire durante la pandemia di Covid-19?

I titoli globali hanno avuto un inizio anno positivo, quando gli investitori vedevano un altro anno di crescita stellare. Nelle prime cinque settimane la maggior parte degli indici di tutto il mondo ha registrato una tendenza al rialzo, con l'S&P Global che in quel periodo ha registrato un'impennata di quasi il tre per cento. Tuttavia, le cose hanno cominciato a peggiorare alla fine di febbraio, quando gli investitori hanno iniziato a valutare i rischi posti dall'epidemia di coronavirus che si…

Commenti disabilitati su Su cosa investire durante la pandemia di Covid-19?
Corona Virus (Covid-19)
Corona Virus (Covid-19)

Le aziende che hanno tratto vantaggio dal Corona Virus

Ogni crisi porta con sé delle opportunità di guadagno per chi le sa sfruttare o anche semplicemente per chi è fortunato e si trova nel momento giusto al posto giusto. Anche la crisi provocata dalla pandemia Covid-19 non è da meno e ci sono delle aziende che hanno (o avranno) un vantaggio non da poco. Ecco qualche esempio delle aziende che hanno visto la capitalizzazione aumentare da inizio anno. Servizi alla Salute Inutile dire che un'emergenza sanitaria aiuta certamente le…

Commenti disabilitati su Le aziende che hanno tratto vantaggio dal Corona Virus
Le più grandi banche al mondo
Le più grandi banche al mondo

Le 10 Banche più grandi nel mondo

Le banche sono istituzioni finanziarie che forniscono un'ampia gamma di prodotti e servizi, tra cui la gestione dei depositi, i prestiti, la gestione patrimoniale, il cambio valuta e l'investment banking. Tra i clienti di queste banche figurano i singoli consumatori, le imprese e molti altri tipi di clienti istituzionali. La definizione di banca commerciale si è evoluta notevolmente negli ultimi decenni. Oggi le grandi banche si rivolgono ai loro clienti tradizionali, che comprendono i clienti individuali e le grandi e…

Commenti disabilitati su Le 10 Banche più grandi nel mondo
Il Partenone in Grecia
Il Partenone in Grecia

Perché la Grecia è in crisi?

Per capire il perché la Grecia sia a un passo dal default (rischiando di sprofondarci mentre scrivo) bisogna capire chi è la Grecia. Solo con questa permessa possiamo veramente intuire il perché il popolo greco sia a un passo dal baratro. Chi è la Grecia e quanto spende/guadagna La Grecia è una nazione che negli ultimi 12 anni si è comportata da "cicala": il grafico sottostante dimostra come la spesa abbia sempre superato gli introiti, ben più di altri partner…

Commenti disabilitati su Perché la Grecia è in crisi?
Mario Draghi
Mario Draghi, presidente della BCE

Cosa sono gli ABS di Mario Draghi?

Oggi, oltre all'abbassamento dei tassi di interesse, Mario Draghi ha fatto un annuncio importante: da ottobre la BCE acquisterà titoli ABS sicuri. Le borse di tutto il mondo hanno subito festeggiato... ma cosa sono i titoli ABS? Come spiega bene ilSole24ore si tratta sostanzialmente di derivati che funzionano allo stesso modo delle obbligazioni. In pratica gli ABS (Asset-backed security) sono dei crediti della banca rivenduti, detti cartolarizzati. Facciamo un esempio pratico: il signor Mario Rossi va in Intesa San Paolo…

Commenti disabilitati su Cosa sono gli ABS di Mario Draghi?

Perché l’investimento in oro conta ancora

È tutta una questione di prospettiva. Gli investitori in oro sono divisi in tre gruppi, ognuno con la propria convinzione sul prezioso metallo giallo. Il primo gruppo è composto da persone che ancora credono nell'oro, ma sono molto frustrate e ansiose che la preziosa materia prima sia stata ribassista per più di 4 anni. Il secondo gruppo è gente che crede che il prezzo dell'oro presto aumenterà, con le banche centrali intente a stampare più denaro fiat di quanto esse…

Commenti disabilitati su Perché l’investimento in oro conta ancora
Caccia F35
Caccia F35

Lockheed Martin F-35 Lightning II è un catorcio

Dopo l' articolo sugli F35 abbiamo avuto delle critiche da parte di amici che ci hanno fatto notare come l'aereo è un rottame e non si può andare avanti con un progetto del genere, gettando soldi pubblici. Evidentemente non siamo stati abbastanza chiari. Di tecniche militari e di aviazione ne capiamo zero, non lo so quali sono le caratteristiche dell'aereo, né mi interessa. L'F35 è un rottame? Non è buono per farci la guerra? A Roma direbbero "E sti cazzi!?".…

Commenti disabilitati su Lockheed Martin F-35 Lightning II è un catorcio
Caccia F35
Caccia F35

Il programma F35 e Finmeccanica

Nei giorni scorsi il governo ha fatto trapelare la notizia che il piano di acquisti degli F35, gli aerei da guerra cacciabombardieri, potrebbe subire delle variazioni e in particolare delle riduzioni sul numero di veicoli da acquistare. Oltre a questo punto il piano prevede la messa in vendita della Garibaldi e altri tagli all'interno dell'esercito. Il mio primo pensiero è stato: l'F35 viene prodotto da Finmeccanica, la quale è un'azienda in cui il Ministero del Tesoro ha la quota di…

Commenti disabilitati su Il programma F35 e Finmeccanica
Alitalia
Alitalia

Salvataggio Alitalia

Scriviamo questo commento sapendo che di tanto in tanto tornerà attuale… lo scriviamo a ottobre del 2013, ma potrebbe già essere nuovamente valido tra 3 o 6 mesi, e sicuramente lo sarà tra qualche anno. Alitalia, ex compagnia di bandiera italiana, salvata già dal fallimento nel 2009, torna ad aver bisogno di soldi. Non è una novità che il piano di salvataggio fatto solo quattro anni fa da parte della CAI era stato tirato in piedi con la speranza di…

Commenti disabilitati su Salvataggio Alitalia
Debito pubblico in Europa
Calcolo debito pubblico

Debito pubblico in Europa

Si fa un gran parlare del debito pubblico italiano, di quanto sia mostruosamente grande e difficile da tagliare. Allo studio del governo, attualmente, c'è un piano per tagliare il debito, cosa saggia e giusta ma sembra una montagna enorme da scalare a piedi nudi. Se in Italia si piange sui debiti, comunque il resto d'Europa non ride. Ecco come è messa l'Europa a fine 2012, dati EuroStat: NazioneDebito% sul totale Germania€ 2.16619,33% Italia€ 1.98817,74% Francia€ 1.83416,37% UK€ 1.70015,17% Spagna€ 8847,89%…

Commenti disabilitati su Debito pubblico in Europa

Debito pubblico, deficit e PIL – non se, ma quando…

Notizia di oggi che il debito pubblico italiano ha toccato una nuova vetta, precisamente quota 2.034,725 miliardi di Euro. Siamo indebitati per 2034 miliardi e 725 milioni di euro, una cifra mostruosa a fronte di un PIL di 2.198 miliardi di $, corrispondenti a 1.691 miliardi di euro. In pratica è come se una famiglia italiana che all'anno guadagna 30.000 euro, avesse un debito di 37.800 euro (126% del PIL). La differenza è che la famiglia italiana lavora, guadagna, fa…

Commenti disabilitati su Debito pubblico, deficit e PIL – non se, ma quando…
Palazzo della banca d'Italia a Milano
Palazzo della banca d'Italia a Milano

Bankitalia SpA, la Banca d’Italia è pubblica

Nell'ultimo articolo, nel quale parlavamo dei guadagni della BCE, segnalavamo come la composizione della Banca d'Italia fosse fatta da aziende private. Questa la lista completa della composizione alla Banca d'Italia in questo momento: BancaQuote% QuoteVotiIntesa Sanpaolo S.p.A.9103530,3450%50UniCredit S.p.A.6634222,1140%50Assicurazioni Generali S.p.A.190006,3333%42Cassa di Risparmio in Bologna S.p.A.186026,2007%41INPS150005,0000%34Banca Carige S.p.A. - Cassa di Risparmio di Genova e Imperia118693,9563%27Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.85002,8333%21Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A.75002,5000%19Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli S.p.A.63002,1000%16Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza S.p.A.60942,0313%16Cassa di…

Commenti disabilitati su Bankitalia SpA, la Banca d’Italia è pubblica
Signoraggio bancario
Signoraggio bancario

I guadagni della BCE dove vanno?

Beppe Grillo ha fatto una campagna elettorale basato sui guadagni delle banche e dei banchieri. Non voglio entrare sul merito dei banchieri ma su quello delle banche. La tesi più volte proposta è quella del signoraggio bancario, basato sulla stampa della moneta e della banconota, fatta dalla BCE. Il comico ha chiesto più volte che fosse lo Stato a poter emettere moneta (sovranità monetaria), e non una Banca centrale. Prima di iniziare, però, bisogna fare delle doverose premesse: La BCE…

Commenti disabilitati su I guadagni della BCE dove vanno?
Debiti deteriorati in Banca
Debiti deteriorati in Banca

Bad bank per salvare gli istituti di credito

Da vari mesi, oramai, si parla di una Bad Bank in grado di prendere i crediti a rischio delle varie banche Nazionali facendo sì che gli istituti possano avere una boccata di ossigeno. Parliamo, prendendo in esame solo i 7 gruppi più grossi, di 113 miliardi di euro che le banche hanno in pancia e su cui non possono fare affidamento poiché non c'è la certezza che questi crediti possano essere riscossi. All'interno di questi crediti rientrano prestiti dati alle…

Commenti disabilitati su Bad bank per salvare gli istituti di credito
Cipro
Cipro

Cipro, quando un’isola vale l’Europa

Cipro è una piccola nazione che si trova a 70 km dalla Turchia ed è la terza isola del Mediterraneo, dopo Sicilia e Sardegna. Ha un prodotto interno lordo di circa 23 miliardi di Euro, si tratta quindi di una delle Nazioni più piccole presenti in Eurolandia... eppure questa piccolissima sovranità sta dando tanti problemi al Vecchio Continente. La premessa è che le banche dell'arcipelago sono in difficoltà, hanno in pancia parecchi crediti rischiosi e rischiano l'insolvenza. Non vengono certamente…

Commenti disabilitati su Cipro, quando un’isola vale l’Europa
Bandiera europea con qualche assenza
Bandiera europea con qualche assenza

Titoli di stato a rischio confisca?

Leggo quotidianamente il blog di Marcello Foa, lo ritengo molto informato e un ottimo punto di partenza per vari spunti. In questi giorni ha pubblicato un post che mi fa storcere il naso. Come scrive, e come rilancia anche su CapireDavveroLaCrisi, dal primo gennaio di quest'anno è entrato in vigore un decreto legge, il 96717, che metterebbe a rischio i Titoli di Stato. È vero, questa legge mette un'arma in mano allo Stato, e in particolare all'Europa, infatti in caso…

Commenti disabilitati su Titoli di stato a rischio confisca?
Bandiera europea
Bandiera Europa

Target 2 e sistema bancario in Europa

C'era un tempo il semplice bonifico, funzionava in modo semplice: banca A aveva un conto all'interno di banca B e, quando qualcuno faceva un bonifico, la banca A, evidentemente la banca di questo qualcuno, spostava i soldi sul proprio conto in banca B. Con il crescere del numero di banche questo sistema ovviamente ha presentato delle problematiche. Sono così nati dei sistemi intermedi che si occupavano di aprire conti su qualsiasi banca e scambiare i soldi in real time. Questo…

Commenti disabilitati su Target 2 e sistema bancario in Europa
Spread 2011
Spread 2011

Cosa è lo Spread tra Bund e BTP

A causa della crisi economica che stiamo vivendo, stiamo sentendo sempre più spesso questo termine: spread. I TG e i vari media fanno il conto di quanto siamo in crisi in base proprio a questo valore. Ma cosa è? La risposta, in sé e per sé è molto semplice: si tratta della differenza percentuale tra le nostre obbligazioni (quello più importante viene calcolato sui BTP a 10 anni) e i medesimi bund tedeschi. Come unità di confronto si prende proprio…

Commenti disabilitati su Cosa è lo Spread tra Bund e BTP
Calcolo contributo di solidarietà
Calcolo contributo di solidarietà

Contributo di solidarietà, come calcolarlo?

Con la manovra lacrime e sangue che il governo sta per imporre, arriverà anche per i lavoratori privati e per quelli autonomi il contributo di solidarietà, cioè una tassa da pagare solo per il 2011 e per il 2012 così da migliorare lo stato dell'economia in Italia. Tassazione già conosciuta dai dipendenti pubblici. La tassazione si applica solo ai redditi sopra i 90.000 e presenta due scaglioni: tra 90.000 e 150.000 - 5% oltre 150.000 - 10% C'è da dire…

Commenti disabilitati su Contributo di solidarietà, come calcolarlo?
Piazza Affari a Milano
Piazza Affari a Milano

BTP, borsa e manovra economica… cosa succede?

Nei giorni scorsi, e in gran parte anche negli attuali, come avrete sentito ai TG, c'è gran fremendo dovuto a movimenti "strani" della borsa. Cosa sta succedendo nel dettaglio? Innanzitutto bisogna partire dal presupposto che alcuni stati della comunità europea non se la passano proprio benissimo, e tra questi ci sono Portogallo, Irlanda, Grecia, Spagna e purtroppo anche l'Italia ultimamente. Sono i cosiddetti PIGS. Per tali stati, e in particolare per la Grecia, la BCE sta mettendo in atto varie…

Commenti disabilitati su BTP, borsa e manovra economica… cosa succede?

Pare tu sia arrivato in fondo...

Non ci sono più pagine da caricare