You are currently viewing Enel esce dalle reti Internet
Open Fiber
Enel esce dalle reti Internet

Non è certo una news inattesa, considerando che se ne parla oramai da mesi. Arriva però l’ufficialità della cessione della quota di Open Fiber in capo a Enel.

La società elettrica italiana ha fatto sapere stamane di aver completamente ceduto la propria quota del 50% in Open Fiber. L’80% della quota di Enel (il 40% del totale di OF) andrà al fondo australiano Macquarie, mentre il restante 20% (quindi il 10% di OF) andrà a Cassa Depositi e Prestiti.

Con questa mossa l’azionariato di Open Fiber vede CDP al 60%, in virtù del 50% che già possedeva, e Macquarie al 40%.

Per quanto riguarda le transazioni finanziarie, il fondo Macquarie, per il 40% della società, ha versato 2,2 miliardi di euro, mentre CDP si è fatta carico di 534 milioni.

Enel incassa quindi un totale di 2,73 miliardi di euro, con un effetto netto sul debito di circa 2,42 miliardi. La società elettrica, grazie a questa operazione, registra una plusvalenza di circa 1,76 miliardi.