Il selloff di oggi anticipa i consumi e l’inflazione di domani

Negli ultimi giorni stiamo assistendo a un momento di selloff che sta facendo velocemente ripiegare una serie di titoli, con capitali che vengono "bruciati" di continuo. Cosa sta succedendo? La risposta non è semplice e va ricercata negli ultimi 10 anni, proviamo quindi a spiegarla, passo dopo passo, facendo anche delle previsioni sul futuro. La crisi del debito e il Quantitative Easing Come detto però dobbiamo partire da un po' lontano: iniziamo quindi con la…

Commenti disabilitati su Il selloff di oggi anticipa i consumi e l’inflazione di domani
Read more about the article Il selloff di oggi anticipa i consumi e l’inflazione di domani
Selloff sui mercati che anticipano l'inflazione futura

Perché la Grecia è in crisi?

Per capire il perché la Grecia sia a un passo dal default (rischiando di sprofondarci mentre scrivo) bisogna capire chi è la Grecia. Solo con questa permessa possiamo veramente intuire il perché il popolo greco sia a un passo dal baratro. Chi è la Grecia e quanto spende/guadagna La Grecia è una nazione che negli ultimi 12 anni si è comportata da "cicala": il grafico sottostante dimostra come la spesa abbia sempre superato gli introiti,…

Commenti disabilitati su Perché la Grecia è in crisi?
Read more about the article Perché la Grecia è in crisi?
Il Partenone in Grecia

Debito pubblico in Europa

Si fa un gran parlare del debito pubblico italiano, di quanto sia mostruosamente grande e difficile da tagliare. Allo studio del governo, attualmente, c'è un piano per tagliare il debito, cosa saggia e giusta ma sembra una montagna enorme da scalare a piedi nudi. Se in Italia si piange sui debiti, comunque il resto d'Europa non ride. Ecco come è messa l'Europa a fine 2012, dati EuroStat: NazioneDebito% sul totale Germania€ 2.16619,33% Italia€ 1.98817,74% Francia€…

Commenti disabilitati su Debito pubblico in Europa
Read more about the article Debito pubblico in Europa
Calcolo debito pubblico

Debito pubblico, deficit e PIL – non se, ma quando…

Notizia di oggi che il debito pubblico italiano ha toccato una nuova vetta, precisamente quota 2.034,725 miliardi di Euro. Siamo indebitati per 2034 miliardi e 725 milioni di euro, una cifra mostruosa a fronte di un PIL di 2.198 miliardi di $, corrispondenti a 1.691 miliardi di euro. In pratica è come se una famiglia italiana che all'anno guadagna 30.000 euro, avesse un debito di 37.800 euro (126% del PIL). La differenza è che la…

Commenti disabilitati su Debito pubblico, deficit e PIL – non se, ma quando…

Titoli di stato a rischio confisca?

Leggo quotidianamente il blog di Marcello Foa, lo ritengo molto informato e un ottimo punto di partenza per vari spunti. In questi giorni ha pubblicato un post che mi fa storcere il naso. Come scrive, e come rilancia anche su CapireDavveroLaCrisi, dal primo gennaio di quest'anno è entrato in vigore un decreto legge, il 96717, che metterebbe a rischio i Titoli di Stato. È vero, questa legge mette un'arma in mano allo Stato, e in…

Commenti disabilitati su Titoli di stato a rischio confisca?
Read more about the article Titoli di stato a rischio confisca?
Bandiera europea con qualche assenza

Target 2 e sistema bancario in Europa

C'era un tempo il semplice bonifico, funzionava in modo semplice: banca A aveva un conto all'interno di banca B e, quando qualcuno faceva un bonifico, la banca A, evidentemente la banca di questo qualcuno, spostava i soldi sul proprio conto in banca B. Con il crescere del numero di banche questo sistema ovviamente ha presentato delle problematiche. Sono così nati dei sistemi intermedi che si occupavano di aprire conti su qualsiasi banca e scambiare i…

Commenti disabilitati su Target 2 e sistema bancario in Europa
Read more about the article Target 2 e sistema bancario in Europa
Bandiera Europa

BOT e CTZ

Si tratta di due strumenti finanziari obbligazionari a zero coupon. Infatti, sia i BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) che i CTZ (Certificati del Tesoro Zero coupon) pagano in base alla differenza tra prezzo di emissione e prezzo nominale. La differenza tra i due riguarda il tempo prima che vengano rimborsati, infatti i BOT hanno scadenza a 3, 6 o 12 mesi, i CTZ hanno scadenza a 12, 18 o 24 mesi. Entrando nel dettaglio, abbiamo…

Commenti disabilitati su BOT e CTZ
Read more about the article BOT e CTZ
BOT e CTZ

Cosa è lo Spread tra Bund e BTP

A causa della crisi economica che stiamo vivendo, stiamo sentendo sempre più spesso questo termine: spread. I TG e i vari media fanno il conto di quanto siamo in crisi in base proprio a questo valore. Ma cosa è? La risposta, in sé e per sé è molto semplice: si tratta della differenza percentuale tra le nostre obbligazioni (quello più importante viene calcolato sui BTP a 10 anni) e i medesimi bund tedeschi. Come unità…

Commenti disabilitati su Cosa è lo Spread tra Bund e BTP
Read more about the article Cosa è lo Spread tra Bund e BTP
Spread 2011

Pare tu sia arrivato in fondo...

Non ci sono più pagine da caricare