Chiusura lunedì 10 Agosto 2020
49,16 €

Informazioni su BAS.DE

NomeBASF SE
NazioneGermania
CurrencyEUR
SettoreChemicals
Capitalizzazione48.165

Tutti i dati seguenti sono stati aggiornati al 11-08-2020

Consensi e Target Price BAS.DE

Analisi tecnica BASF SE

SegnaleIndicatori
Buy6
Neutral8
Sell3
Segnale finaleneutral

Livelli, Supporti e Resistenze BAS.DE

Livelli storici
37,35
46,90
58,40
70,48

EPS BASF SE

PeriodoRealizzatoPrevisto
31-03-20201,361,21
31-12-20190,630,58
30-09-20190,860,84
30-06-20190,821,19

BASF Logo

BASF (BAS) è un’azienda chimica e uno dei maggiori produttori di prodotti chimici al mondo. L’azienda ha sede a Ludwigshafen, Germania.

Fondata a Mannheim nel 1865, l’azienda e le sue filiali hanno attualmente una presenza globale in più di 80 paesi in Europa, America, Asia-Pacifico, Medio Oriente e Africa.

I clienti di BASF si estendono in oltre 190 paesi in tutto il mondo ai quali l’azienda fornisce i propri prodotti, servendo una gamma diversificata di settori. L’azienda impiega oltre 115.000 persone nelle sue sedi in tutto il mondo.

Qual è la storia dell’azienda?

BASF, abbreviazione che rappresenta la Badische Anilin und Soda Fabrik (Ing. Baden Aniline and Soda Factory), è stata inizialmente avviata come azienda di produzione di gas, con la produzione di catrame come sottoprodotto principale. Il catrame è stato successivamente utilizzato nella produzione di coloranti.

Questo sottoprodotto si è rivelato un grande successo e l’azienda ha continuato a sviluppare diversi coloranti innovativi brevettati. L’azienda produceva anche soda e acido solforico, per poi passare alla sintesi dell’ammoniaca.

Dopo un disastro nel sito di Ludwigshafen nel 1948, l’azienda fu rifondata con il suo nome originale. L’azienda trasse inoltre profitto dallo scioglimento del principale produttore chimico dell’epoca (IG Farben) che dopo la seconda guerra mondiale fu liquidato a causa dell’uso di manodopera schiava e della produzione di gas chimici per il regime nazista durante la guerra.

La BASF rinforzata iniziò ora a produrre materiali sintetici, come il nylon e il polistirolo. Gli anni ’60 segnarono una svolta internazionale per l’azienda, che si espanse in tutto il mondo, tra cui Argentina, diversi paesi europei, Brasile, Giappone e Messico. Da allora, ha continuato ad espandersi con una serie di fusioni e acquisizioni, tra cui Herbol, Engelhard Corporation e Ciba.

Come funziona l’azienda?

La struttura dell’azienda è divisa in cinque segmenti:

  1. Soluzioni per l’agricoltura
  2. Prodotti chimici
  3. Materiali e soluzioni funzionali
  4. Petrolio e gas
  5. Prodotti ad alte prestazioni

BASF impiega circa 115.000 persone in tutto il mondo, che forniscono prodotti per diversi settori, tra cui l’automotive, l’agricoltura, l’elettronica, l’arredamento, la nutrizione, ecc.

La società sta attualmente espandendo le proprie attività internazionali con particolare attenzione all’Asia. Tra il 1990 e il 2005, la società ha investito 5,6 miliardi di euro in Asia, ad esempio nei siti vicino a Nanchino e Shanghai, in Cina e a Mangalore in India.

Come posso negoziare BASF?

La società è stata oggetto di IPO il 30 gennaio 1952 ed è considerata al 100% flottante secondo la Deutsche Börse. Le azioni della società sono detenute da singoli azionisti in tutta la Germania (36%), nel Regno Unito (11%) e negli Stati Uniti (17%), il resto delle azioni, la maggioranza, è detenuta da investitori istituzionali, con BlackRock Inc. che ne detiene il 6,61%.

Il titolo BASF è una componente dell’indice azionario Euro Stoxx 50. Le azioni BASF sono quotate sulle borse di Francoforte, Londra e Zurigo.

Dow Jones Global Titans 50 Index

Il Dow Jones Global Titans 50 Index è un indice composto da 50 delle più grandi multinazionali del mondo. S&P Global possiede questo indice così come gli altri indici Dow Jones. S&P seleziona le società per questo indice calcolando criteri specifici come la capitalizzazione di mercato e la fluttuazione libera di ciascuna società, le vendite e i ricavi e i…

Commenti disabilitati su Dow Jones Global Titans 50 Index

Le migliori 100 aziende occidentali dalla classifica Global 500

Spesso ci si riferisce alle varie classifiche mondiali guardando alle aziende che hanno più profitti, che hanno più ricavi oppure semplicemente che hanno una maggiore capitalizzazione. La questione di base, però, è che la maggior parte degli investitori non va OTC e quindi le azioni che riescono ad acquistare arrivano dai seguenti mercati: USAGran BretagnaGermaniaFranciaItaliaSpagnaSvizzeraOlandaPortogallo Si tratta di pochi mercati…

Commenti disabilitati su Le migliori 100 aziende occidentali dalla classifica Global 500
Le migliori 100 aziende occidentali dalla classifica Global 500
Le 100 azioni migliori sui mercati occidentali

Cosa è la lista Forbes Global 2000

Forbes Global 2000 è una classifica annuale delle più grandi aziende pubbliche; viene stilata considerando 4 pilastri: venditeprofittiattivitàvalore di mercato La classifica di Forbes è considerata una delle classifiche aziendali più popolari e i risultati della sua analisi annuale sono largamente accettati "hook, line and sinker" senza comprendere o mettere in discussione i suoi metodi. Metodologia Nello svolgere questo lavoro,…

Commenti disabilitati su Cosa è la lista Forbes Global 2000
Cosa è la lista Forbes Global 2000
Forbes Global 2000

Indice DAX30, come investire

Il Deutscher Aktienindex, o DAX, traccia il valore delle 30 maggiori società quotate alla Borsa di Francoforte (FSE) e questo è rappresentato in tempo reale dal prezzo DAX. Poiché le società quotate che compongono l'indice DAX 30 rappresentano circa il 75% del limite di mercato totale del FSE, il DAX è spesso visto come uno strumento di misura per l'economia…

Commenti disabilitati su Indice DAX30, come investire
Indice DAX30, come investire
DAX30, indice tedesco delle maggiori 30 società

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare