Descrizione Hasbro (NASDAQ:HAS)

Hasbro

Hasbro, Inc. (un’abbreviazione sillabica del suo nome originale, Hassenfeld Brothers) è una multinazionale americana conglomerata con giocattoli, giochi da tavolo e mezzi di comunicazione. Hasbro possiede i marchi e i prodotti di Kenner, Parker Brothers e Milton Bradley, tra gli altri.

Tra i suoi prodotti ci sono Transformers, G.I. Joe, Power Rangers, Rom, Micronauts, M.A.S.K., Monopoly, Furby, Nerf, Twister e My Little Pony. Il marchio Hasbro ha anche dato vita a programmi televisivi per promuovere i suoi prodotti, come Family Game Night sulla rete Discovery Family, una joint venture con Discovery, Inc. A partire dal 2019, è anche la società madre della società di mass media e di intrattenimento Entertainment One. La sede centrale dell’azienda si trova a Pawtucket, Rhode Island.

Storia recente di Hasbro

Nel 2008, Hasbro ha acquisito il produttore di giochi Cranium, Inc. per 77,5 milioni di dollari. Hasbro e Universal Pictures hanno firmato un accordo nel febbraio 2008 per ricavare quattro film da sette proprietà Hasbro per la produzione. A maggio, Bennett Schneir è stato assunto per guidare la sua divisione Hasbro Films, mentre Hasbro ha anche riacquistato le serie in base alle loro proprietà dalla Sunbow Productions.

Nel 2009, sono stati formati gli Hasbro Studios per lo sviluppo, la produzione e la distribuzione televisiva. Nel dicembre 2012, Hasbro ha trasferito tutte le divisioni di intrattenimento agli Hasbro Studios, incluso il loro gruppo cinematografico con sede a Los Angeles, e Cake Mix Studio, il produttore di spot pubblicitari e contenuti brevi della società con sede nel Rhode Island.

Hasbro ha collaborato con Discovery on The Hub, una rete via cavo rivolta ai bambini e alle famiglie, che è stata lanciata il 10 ottobre 2010. L’impresa ha avuto un successo inaspettato con il rilancio televisivo del franchise My Little Pony, My Little Pony: Friendship Is Magic, che è diventato il programma più quotato della rete e ha attirato un significativo seguito di culto tra gli adolescenti e gli adulti. The Hub Network è stato rinominato Discovery Family il 13 ottobre 2014.

Nel 2013, Hasbro ha rinnovato il suo accordo per la produzione di giocattoli Marvel Comics e Star Wars almeno fino al 2020. Nel 2011 Greenpeace ha accusato Hasbro di aver acquistato carta per i suoi imballaggi da antiche foreste in Indonesia. Hasbro ha cambiato la sua politica di acquisto della carta, guadagnandosi il plauso dell’azienda da parte del direttore esecutivo di Greenpeace Phil Radford, che ha detto: “La nuova politica di Hasbro aumenterà anche la carta riciclata e certificata dal Forest Stewardship Council (FSC) nei suoi imballaggi giocattolo. I nuovi impegni di Hasbro sono una grande notizia per le foreste pluviali indonesiane e per le persone e la fauna selvatica che da esse dipendono”.

Ad aprile 2011, Hasbro ha avviato 360 Manufacturing Services, una produzione di giochi OEM a contratto che opera dallo stabilimento di Hasbro negli Stati Uniti. Dopo la linea Built to Rule, Hasbro l’ha rilanciata nell’area dei blocchi di costruzione con la linea Kre-O alla fine del 2011, iniziando con alcuni set basati su Transformers.

Nel 2012, Hasbro ha ricevuto un credito d’imposta di 1,6 milioni di dollari dallo stato del Rhode Island con la promessa di creare 245 nuovi posti di lavoro nello stato. Invece hanno licenziato più di 125 lavoratori. Questo è stato seguito nel 2013 con ulteriori licenziamenti di lavoratori nordamericani, pari al 10% dei suoi dipendenti. Nel frattempo, l’amministratore delegato Brian Goldner ha firmato un nuovo contratto quinquennale. A partire dall’anno fiscale 2012, l’amministratore delegato Brian Goldner ha avuto un compenso totale calcolato di 9.684.285 dollari. Nel luglio 2013, Backflip Studios ha venduto una quota del 70% della società ad Hasbro per 112 milioni di dollari in contanti.

Hasbro è stata nominata dalla rivista Fortune come una delle 100 migliori aziende per cui lavorare nel 2013, citando che “l’azienda ha migliorato la sua politica di ferie dando ai nuovi dipendenti tre settimane di ferie nel loro primo anno, invece di dover aspettare cinque anni”.

Il 12 novembre 2014, è stato riferito che Hasbro era in trattative per l’acquisto di DreamWorks Animation. La proposta prevede che la società combinata prenda il nome di “DreamWorks-Hasbro” e che Jeffrey Katzenberg ne diventi il presidente, ma per motivi di politica, né Hasbro né DWA commentano pubblicamente le fusioni e le acquisizioni. Due giorni dopo, i colloqui sono andati in fumo.

Il 14 luglio 2015, la società ha annunciato l’intenzione di vendere le sue ultime due fabbriche in Irlanda e gli stabilimenti di East Longmeadow, Massachusetts (compresi i 360 Manufacturing Services) a Cartamundi. Hasbro ha firmato un accordo quinquennale con Cartamundi per produrre i loro giochi da tavolo nello stabilimento di East Longmeadow.

Con l’aggiunta di due linee concorrenti da parte della Mattel e la scadenza della loro licenza Disney Princess alla fine del 2015, la Disney ha dato ad Hasbro la possibilità di ottenere la licenza dato il loro lavoro su Star Wars, che ha portato ad una licenza Descendants. DCP stava anche cercando di far evolvere il marchio da uno di loro meno come donzelle e più come eroine. Nel settembre 2014, la Disney ha annunciato che Hasbro sarebbe stata la licenziataria delle bambole della linea Disney Princess a partire dal 1° gennaio 2016.

Il 10 novembre 2017, il Wall Street Journal ha riferito che Hasbro aveva fatto un’offerta di acquisto per la Mattel, Inc. All’epoca, il valore della Mattel era di 5 miliardi di dollari, mentre quello della Hasbro era di circa 11 miliardi di dollari. Il 15 novembre 2017, la Reuters ha riferito che la Mattel ha rifiutato l’offerta. Il 27 febbraio 2018, Variety ha riferito in un articolo dettagliato che l’anno prima Hasbro si è avvicinata all’acquisto della Lionsgate, ma l’affare è fallito.

Nel febbraio 2018, Saban Brands ha nominato Hasbro come licenziatario globale del master toy per Power Rangers con un’opzione futura per l’acquisto del franchising. Il 1° maggio 2018, Hasbro ha accettato di acquistare Power Rangers e altri beni di intrattenimento da Saban Brands per 522 milioni di dollari in contanti e azioni con la tassa di licenza già pagata con il credito. La vendita, che comprendeva anche My Pet Monster, Popples, Julius Jr., Luna Petunia, Treehouse Detectives e altre proprietà.

Nell’ottobre 2018, l’azienda ha annunciato l’intenzione di ridurre i posti di lavoro per meno del 10% della sua forza lavoro globale di oltre 5.000 persone in risposta ai cambiamenti nel modo in cui i consumatori acquistano i giocattoli.

Nel 2018, Hasbro ha firmato una serie di accordi di licenza per accordi di ospitalità basati sui marchi Hasbro. Il 1° maggio 2018, l’accordo per l’hotel Monopoly Mansion è stato annunciato da Hasbro con la costruzione della M101 Holdings e il Sirocco Group della M101 gestisce l’hotel. Con Kingsmen Creatives, Hasbro ha concesso loro una licenza per costruire il centro di intrattenimento per famiglie NERF Action Xperience con il primo ad essere aperto a Singapore nell’autunno/inverno 2019. A novembre, l’azienda ha rilasciato la licenza per i centri di intrattenimento per famiglie a Kilburn Live, che lancerà una nuova divisione per i centri. Mentre a dicembre la società ha concesso la licenza per i parchi a tema a Imagine Resorts and Hotels, co-fondata da Bruce Neviaser, che in precedenza era stato co-fondatore di Great Lakes Companies, che ha lanciato Great Wolf Resorts indoor waterpark resorts, e il 18 dicembre 2019, Hasbro e West Edmonton Mall hanno annunciato che Galaxyland avrà un restyling, con le giostre che saranno rifatte e rinominate in proprietà Hasbro. La costruzione inizierà alla fine di dicembre 2019 e terminerà alla fine del 2020.

Il 22 agosto 2019, Hasbro ha annunciato l’acquisto di Entertainment One per circa 4 miliardi di dollari. L’amministratore delegato di Hasbro, Brian Goldner, ha detto: “Hasbro sfrutterà le capacità di intrattenimento immersivo di eOne per portare il nostro portafoglio di marchi che hanno un appeal per i giocatori, i fan e le famiglie su tutti gli schermi a livello globale”. L’affare è stato completato il 30 dicembre 2019.

Articoli Hasbro (NASDAQ:HAS)

Industrie che prosperano durante le recessioni

L'economia mondiale sta crollando rapidamente in una recessione a causa della crisi COVID-19 in espansione. Poiché sapremo quali industrie hanno resistito meglio a questa recessione solo quando sarà finita, abbiamo guardato all'ultima recessione per avere una guida. Nel corso del 2008, durante la Grande Recessione, solo 34 azioni dell'S&P 500 hanno avuto rendimenti positivi. Ci sono molte ragioni per cui…

Commenti disabilitati su Industrie che prosperano durante le recessioni
Industrie che prosperano durante le recessioni
Investimenti in recessione

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare