Come imparare a fare Analisi Tecnica
Imparare a fare analisi tecnica
Come imparare a fare Analisi Tecnica
  • Post category:Guide

Oltre agli schemi grafici e agli indicatori, l’analisi tecnica comporta lo studio di argomenti di ampio respiro, come l’economia comportamentale e la gestione del rischio.

L’obiettivo alla base dell’analisi tecnica è di solito quello di identificare le opportunità di trading e di capitalizzarle utilizzando un approccio disciplinato e basato su regole che massimizzi i rendimenti a lungo termine corretti per il rischio. In questo articolo, esamineremo alcuni dei modi migliori per i principianti di imparare l’analisi tecnica senza dover rischiare denaro sul mercato.

Costruire dei fondamentali

Il primo passo nell’apprendimento dell’analisi tecnica è l’acquisizione di una comprensione dei concetti fondamentali, che si realizza al meglio leggendo libri, seguendo corsi online o offline, o leggendo attraverso siti web educativi che trattano questi argomenti. Molte di queste risorse sono gratuite, ma alcuni educatori, laboratori o corsi sono a pagamento.

Mentre innumerevoli libri di trading sono stati scritti, molti sull’analisi tecnica hanno resistito alla prova del tempo e sono risorse utili per i trader alle prime armi quando iniziano ad imparare a fare trading:

  • Analisi tecnica dei mercati finanziari: Una guida completa ai metodi di trading e alle applicazioni di John J. Murphy
  • Market Wizards, aggiornato: Interviste ai Top Traders di Jack D. Schwager
  • Ricordi di un operatore di borsa di Edwin Lefevre
  • La Via della Tartaruga: I metodi segreti che hanno trasformato le persone comuni in commercianti leggendari grazie a Curtis Faith
  • Programmazione di Expert Advisor per MetaTrader 5: Creazione di sistemi di trading automatizzati nel linguaggio MQL5 di Andrew R. Young

Molti corsi sono disponibili anche on e offline, tra cui:

  • Analisi tecnica di Investopedia Academy
  • Corsi di analisi tecnica di Udemy
  • Certificazioni dell’Associazione CMT

Inoltre in Italia abbiamo qualche banca che si sta prodigando a creare dei webinar gratuiti sull’operatività tecnica, tra queste c’è Fineco con i suoi corsi.

È importante notare che molti corsi di trading online promettono risultati spettacolari e utilizzano tattiche di vendita ad alta pressione, ma non danno i risultati promessi. I trader alle prime armi potrebbero voler evitare corsi che vantano rendimenti non realistici e, invece, cercare educatori che insegnino i fondamenti fondamentali dell’analisi tecnica.

Molti trader sviluppano i propri sistemi e tecniche di trading nel tempo. Dopo tutto, le aziende che offrono sistemi di trading “off the shelf” che producono profitti consistenti probabilmente non li venderebbero se fossero davvero redditizi (terrebbero per sé i segreti).

Infine, molti siti web diversi forniscono una panoramica dettagliata dei concetti di analisi tecnica senza costi aggiuntivi e possono fornire un buon punto di partenza per gli aspiranti trader.

Esercitarsi e sviluppare le proprie competenze

Dopo aver appreso i pro e i contro dell’analisi tecnica, il passo successivo è quello di prendere i principi di questi corsi e applicarli nella pratica attraverso il backtesting.

I trader che sviluppano sistemi di trading automatizzati possono utilizzare il backtesting per vedere come un insieme di regole avrebbe funzionato utilizzando i dati storici. Per esempio, un trader potrebbe sviluppare una strategia di crossover della media mobile che genera un segnale di acquisto quando una media mobile a breve termine supera la media mobile a lungo termine e viceversa. Il trader potrebbe quindi effettuare un backtesting del sistema per vedere come si sarebbe comportato negli ultimi anni.

È importante tenere a mente che i sistemi di trading che generano rendimenti convincenti utilizzando i dati storici non sono garantiti per ottenere buoni risultati sui mercati live. Infatti, sistemi di trading sufficientemente complessi possono essere “curvilinei” per funzionare perfettamente utilizzando i dati storici, ma non saranno molto utili in futuro. I migliori sistemi di trading impiegano un semplice insieme di regole che funzionano in modo redditizio e sono abbastanza flessibili da funzionare bene sia nel passato che nel futuro.

I trader che effettuano operazioni di trading da soli, senza sistemi di trading automatizzati, potrebbero voler considerare il trading su carta per affinare le proprie competenze. Tuttavia, invece di annotare le compravendite su carta, utilizzando un conto demo, i trader possono esercitarsi a piazzare le compravendite per vedere come si sarebbero comportati nel tempo. È importante tracciare con attenzione le performance di queste operazioni per determinare oggettivamente il successo delle strategie nel tempo e fare pratica per un periodo di tempo sufficientemente lungo.

Le società di brokeraggio e altre società finanziarie offrono una varietà di piattaforme diverse che permettono ai trader di sviluppare sistemi di trading automatizzati e al commercio di carta.

Il risultato finale

Il modo migliore per imparare l’analisi tecnica è quello di acquisire una solida comprensione dei principi fondamentali e poi applicare tale conoscenza attraverso il backtesting o il trading cartaceo. Grazie alla tecnologia oggi disponibile, molti broker e siti web offrono piattaforme elettroniche che offrono un trading simulato che assomiglia ai mercati live. Anche se non ci sono scorciatoie per il successo, gli aspiranti trader possono costruire una base di conoscenza e farsi un’idea del mercato nel tempo che può fornire un vantaggio nel trading.