Azioni delle bevande, come investire nel mercato beverage

Abbiamo già avuto modo di trattare il mercato degli alcolici e il segmento delle birre, oggi invece allarghiamo l'orizzonte e valutiamo le azioni del mercato delle bevande. L'industria delle bevande, anche a causa della pandemia da Corona Virus, sta vivendo un cambiamento epocale. Infatti con la chiusura di bar, pub e, in generale, di luoghi di intrattenimento, i produttori di bibite, di liquori, birre, vino e qualsiasi altra bevanda stanno cercando nuovi canali per poter…

Commenti disabilitati su Azioni delle bevande, come investire nel mercato beverage
Read more about the article Azioni delle bevande, come investire nel mercato beverage
Azioni delle bevande, il mercato del beverage

Investire in azioni legate alle necessità

Mai come in questo momento storico le azioni di aziende legate alle necessità primarie sono considerate così tanto bene rifugio. Si tratta di aziende anticicliche, che anche in periodi di crisi continuano a prosperare poiché il core business è legato a qualcosa che le persone non possono non acquistare. Ci sono varie categorie, come per esempio le utility, le quali offrono elettricità, acqua, gas naturale e servizi di scarico per clienti residenziali, commerciali e industriali,…

Commenti disabilitati su Investire in azioni legate alle necessità
Read more about the article Investire in azioni legate alle necessità
Acqua, cibo, energia, infrastrutture e salute sono i bene essenziali

Azioni Food Delivery

Il mercato del food delivery in Europa si sta sviluppando negli ultimi anni, con il boom dei servizi grazie alle app arrivate intorno al 2015. Celebri sono i rider che sfrecciano per le città italiane così da consegnare un pasto caldo e pronto a persone che lo consumeranno comodamente a casa. Un servizio che ha avuto un notevole incremento durante il 2020 a causa del lockdown imposto dalla pandemia da Corona Virus. Grazie al Covid…

Commenti disabilitati su Azioni Food Delivery
Read more about the article Azioni Food Delivery
Un rider che consegna del cibo

Le big del GDO per fatturato

Pochi giorni fa abbiamo visto come il 70% del cibo che mangiamo arrivano da circa 500 marchi che sono riconducibili a 10 multinazionali. Oggi ci concentriamo invece sulla Grande Distribuzione, cioè le GDO, valutando le aziende più grandi in termini di fatturato. Diciamo sin da subito che tra le più grandi, purtroppo, non esiste nemmeno un'italiana, sono invece tantissimi, come vedremo, i marchi stranieri che si spartiscono la grande torta del Bel Paese. Un mercato…

Commenti disabilitati su Le big del GDO per fatturato
Read more about the article Le big del GDO per fatturato
Grande Distribuzione Organizzata

Le 10 multinazionali più grandi nel mercato del cibo

Quanti marchi conoscete del mercato del food? Provate a elencarne una decina, ecco molto probabilmente almeno la metà di quelle che avete nominato sono da ricondurre a una delle 10 multinazionali più grandi nel mercato del cibo. Una ricerca di Oxfam (Organizzazione mondiale contro la povertà) qualche anno fa metteva in risalto come il 70% del cibo venduto nel mondo sia da ricondurre alle 10 multinazionali più grandi (attraverso circa 500 brand differenti), quindi a…

Commenti disabilitati su Le 10 multinazionali più grandi nel mercato del cibo
Read more about the article Le 10 multinazionali più grandi nel mercato del cibo
La distribuzione del mercato alimentare (foto scattata nel 2013 da Oxfam)

Kraft Heinz vende il formaggio a Lactalis

Un'operazione da 3,2 miliardi di dollari che porterà vari marchi di formaggi dall'americana Kraft a Lactalis. Confermata nei giorni scorsi, la notizia era prevista e segue vari rumor dei giorni scorsi. Sin dalla fusione tra Kraft e Heinz, avvenuta nel 2015, l'azienda americana sta registrando pessimi risultati a causa della tendenza verso il food sano, diventa quindi fondamentale qualche cessione per sanare i conti e per alleggerire il peso di brand non più redditizi. Campagna…

Commenti disabilitati su Kraft Heinz vende il formaggio a Lactalis
Read more about the article Kraft Heinz vende il formaggio a Lactalis
Formaggi

Boicottaggio Facebook per la campagna Stop Hate For Profits

Quando un'azienda come Unilever, che è una potenza mondiale con decine di brand di largo consumo, o un brand storico come Coca Cola decidono di boicottare i social, vuol dire che un'evoluzione sociologica sta avendo atto. Con un comunicato di venerdì 26 luglio, l'azienda anglo olandese Unilever ha deciso di non investire più in pubblicità sulle pagine dei social network più comuni, in particolare su Facebook, Twitter e Instagram. Stessa cosa comunicato sempre ieri da…

Commenti disabilitati su Boicottaggio Facebook per la campagna Stop Hate For Profits
Read more about the article Boicottaggio Facebook per la campagna Stop Hate For Profits
Facebook e Twitter colpiti dalla campagna Stop Hate For Profits

Pare tu sia arrivato in fondo...

Non ci sono più pagine da caricare