Chiusura martedì 24 Novembre 2020
462,70 $
Target Price: 552,03 $
Media del giudizio di 37 analisti

Informazioni su ADBE

NomeAdobe Inc
NazioneStati Uniti
CurrencyUSD
Data IPO08-01-1986
SettoreTechnology
Capitalizzazione234.343

Tutti i dati seguenti sono stati aggiornati al 25-11-2020

Consensi e Target Price ADBE

News Sentiment

 ToroOrso
News Sentiment100,00%
Settore:65,65%
0,00%
Settore:34,35%
Art. ultima settim.9
Media news settimanali15.25
Ultimo periodoSe ne parla al solito
News Score Adobe Inc50,00%
News Score del settore53,13%

Consensi Adobe Inc

GiudizioConsensi
StrongBuy13
Buy17
Hold7
Sell0
StrongSell0
Aggiornati al 21-11-2020

Target Price Adobe Inc

Tra gli analisti che hanno dato i consensi, questo è il range di Target Price assegnato a Adobe Inc

TP MedioTP MaggioreTP Minore
552,03600,00410,00
Aggiornati al 21-11-2020

Analisi tecnica Adobe Inc

SegnaleIndicatori
Buy1
Neutral10
Sell6
Segnale finaleneutral

Livelli, Supporti e Resistenze ADBE

Livelli storici
255,25
340,00
391,10
474,82
536,25

EPS Adobe Inc

PeriodoRealizzatoPrevisto
30-09-20202,572,46
30-06-20202,452,38
31-03-20202,272,27
31-12-20192,292,31

Adobe Systems

Precedentemente noto come Adobe Systems, rebrandizzata con Adobe Inc. (ADBE) è una delle più grandi aziende americane che sviluppa software. L’azienda offre una gamma di servizi e prodotti per vari segmenti di clienti, dai designer agli sviluppatori professionali. Il suo portafoglio di attività comprende alcuni dei programmi più popolari al mondo, come Adobe Photoshop e Acrobat Reader.

Con sede a San Jose, California, Adobe Inc. ha oltre 22.600 dipendenti che lavorano in tutto il mondo, compresi gli uffici in Canada, Messico, Brasile, Cina, Giappone, Corea, India, Australia, Francia, Italia, Germania e Regno Unito.

Le azioni Adobe sono negoziate alla borsa valori del NASDAQ con il simbolo del ticker ADBE. La società è un componente dell’indice NASDAQ-100, dell’indice S&P 100 e dell’indice S&P 500.

Storia di Adobe

Adobe può far risalire le sue radici al 1982, quando John Warnock e Charles Geschke fondarono la società dopo aver lasciato la Xerox (XRX) PARC per sviluppare e vendere il linguaggio di descrizione delle pagine PostScript. Tra i molti punti di riferimento nella storia dell’azienda ci sono l’introduzione del PDF e del suo software Adobe Acrobat nel 1993; l’acquisizione del suo principale rivale Macromedia in uno scambio di azioni nel 2005, e il rilascio di Adobe Media Player nel 2008.

Attualmente l’attività dell’azienda è suddivisa in tre segmenti: Marketing e stampa digitale, Digital Media ed Editoria. Il prodotto di punta di Digital Media è Creative Cloud, un servizio che permette agli utenti di aggiornare Adobe Photoshop, Adobe Illustrator e quasi tutti gli altri prodotti creativi sviluppati dall’azienda. L’azienda domina il mercato con programmi come Photoshop e Illustrator (e con il passaggio al cloud, questo dominio si traduce in un aumento dei ricavi).

Le statistiche di utilizzo di Adobe sono sbalorditive. Ogni anno vengono aperti oltre 200 miliardi di PDF in Acrobat e Acrobat Reader e Adobe Experience Cloud elabora oltre 155 trilioni di transazioni ogni anno.

Azioni di Adobe

Adobe è stata quotata al NASDAQ nell’agosto 1986, offrendo le sue azioni a circa 11 dollari per azione.

Il 1° giugno 1999, il valore dell’azione Adobe era di 9,06 dollari. In un periodo di 18 mesi, il valore delle azioni della società di software è aumentato di quattro volte e mezzo, superando i 41 dollari per azione nel novembre 2000. Tuttavia, nei 21 mesi successivi, tutti questi guadagni sono stati cancellati. Le azioni sono scese fino a 8,35 dollari per azione nell’agosto 2002.

Da allora, con l’eccezione delle fluttuazioni negative di breve durata, il prezzo delle azioni ADBE è stato su una forte traiettoria ascendente, salendo fino a 383 dollari a febbraio 2020.

Azioni migliori e peggiori del NASDAQ, come ha impattato il Covid

Naturalmente, lo sappiamo bene, il Corona Virus non è arrivato solo in Italia, anzi è proprio in America che ha fatto il maggior numero di morti. Questo ha avuto un impatto, anche sul settore tecnologico come può essere quello rappresentato dal Nasdaq. Nonostante l'indice del settore tecnologico abbia ampiamente recuperato il terreno perso, e sia stato il primo a farlo, ci sono ancora dei titoli in ritardo. In questo articolo vogliamo analizzare i prezzi delle…

Commenti disabilitati su Azioni migliori e peggiori del NASDAQ, come ha impattato il Covid
Azioni migliori e peggiori del NASDAQ, come ha impattato il Covid
Nasdaq

Classifica delle Migliori Aziende in cui Lavorare

Ogni anno viene pubblicata la classifica delle Migliori aziende in cui lavorare; esistono varie versioni ma i dati provengono sempre dalla medesima azienda di consulenza, che porta il nome di Great Place to Work. I dati raccolti vengono condivisi con Fortune che, sulla base della granularità fornita, crea la propria classifica delle 100 Best Companies to Work For. Andiamo con ordine e vediamo le varie versioni, compresa quella italiana. World's Best Workplaces nel 2020 Questa…

Commenti disabilitati su Classifica delle Migliori Aziende in cui Lavorare
Classifica delle Migliori Aziende in cui Lavorare
Aziende migliori in cui lavorare

Azioni tecnologiche, cosa bisogna sapere

Il settore tecnologico comprende tutto, dalle grandi aziende che tutti conoscono, ai grandi e piccoli operatori che operano in gran parte dietro le quinte. In questa categoria rientrano anche le aziende emergenti di tutte le dimensioni, le start-up e i marchi domestici da miliardi di dollari. In senso lato, la categoria comprende le azioni che si occupano di ricerca, creazione e distribuzione di beni o servizi basati sulla tecnologia. Può trattarsi di tutto, dai computer…

Commenti disabilitati su Azioni tecnologiche, cosa bisogna sapere
Azioni tecnologiche, cosa bisogna sapere
Investire nella Tecnologia

Cosa è il S&P 100 e quali titoli contiene

L'indice S&P 100 è un indice del mercato azionario degli Stati Uniti gestito da Standard & Poor's. Le opzioni dell'indice S&P 100 sono negoziate con il simbolo del ticker "OEX". A causa della popolarità di queste opzioni, gli investitori spesso si riferiscono all'indice con il simbolo del ticker. L'S&P 100, un sottoinsieme dell'S&P 500, comprende 101 (perché una delle società che lo compongono ha 2 classi di azioni) azioni statunitensi leader con opzioni quotate in…

Commenti disabilitati su Cosa è il S&P 100 e quali titoli contiene
Cosa è il S&P 100 e quali titoli contiene
Trading

Pare tu sia arrivato in fondo...

Non ci sono più pagine da caricare