Chiusura venerdì 10 Luglio 2020
205,56 $
Target Price: 212,83 $
Media del giudizio di 35 analisti

Informazioni su GS

NomeGoldman Sachs Group Inc
NazioneStati Uniti
CurrencyUSD
Data IPO04-05-1999
SettoreFinancial Services
Capitalizzazione71.308

Tutti i dati seguenti sono stati aggiornati al 12-07-2020

Consensi e Target Price GS

News Sentiment

 ToroOrso
News Sentiment69,23%
Settore:59,69%
30,77%
Settore:40,31%
Art. ultima settim.72
Media news settimanali100.25
Ultimo periodoSe ne parla al solito
News Score Goldman Sachs Group Inc55,65%
News Score del settore50,04%

Consensi Goldman Sachs Group Inc

GiudizioConsensi
StrongBuy6
Buy11
Hold16
Sell2
StrongSell0
Aggiornati al 07-07-2020

Target Price Goldman Sachs Group Inc

Tra gli analisti che hanno dato i consensi, questo è il range di Target Price assegnato a Goldman Sachs Group Inc

TP MedioTP MaggioreTP Minore
212,83301,00160,00
Aggiornati al 07-07-2020

Analisi tecnica Goldman Sachs Group Inc

SegnaleIndicatori
Buy4
Neutral9
Sell4
Segnale finaleneutral

Livelli, Supporti e Resistenze GS

Livelli storici
130,85
150,00
194,85
225,40
250,46

EPS Goldman Sachs Group Inc

PeriodoRealizzatoPrevisto
31-03-20203,113,45
31-12-20194,695,63
30-09-20194,794,95
30-06-20195,815,04

Goldman Sachs

Goldman Sachs Group, Inc. (GS) è un fornitore globale di servizi finanziari fondato nel 1869 negli Stati Uniti. La società ha sede a New York e impiega circa 37.000 dipendenti.

Goldman Sachs si occupa di investment banking, titoli e gestione degli investimenti, e fornisce i suoi servizi principalmente a clienti istituzionali. Il gruppo opera in quattro settori di attività: Investment Banking, Servizi alla clientela istituzionale, Investimenti e prestiti e Gestione degli investimenti.

Goldman Sachs si è piazzata al 17° posto nella classifica di Forbes 2017 delle 25 maggiori banche mondiali. Al 9 aprile 2018, Goldman Sachs aveva una capitalizzazione di mercato di 94,75 miliardi di dollari, mentre con la crisi dovuta al Covid-19 la capitalizzazione è scesa a circa 60 miliardi.

Dove ha sentito parlare di Goldman Sachs?

Grazie al loro alto profilo, Goldman Sachs è citata dai media con una certa regolarità. Una delle ultime notizie è arrivata nel marzo del 2017, quando è stato riportato che l’azienda avrebbe trasferito centinaia di dipendenti da Londra a causa della Brexit.

In Italia viene spesso associata a politiche poco chiare e a possibili complotti mondiali. Ovviamente tutte storielle contro una banca che opera a livello mondiale.

Cosa c’è da sapere su Goldman Sachs

Nonostante il grande successo, Goldman Sachs è stata duramente colpita dalla crisi finanziaria del 2007-2008, che l’ha portata a ricevere un investimento di 10 miliardi di dollari dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, effettuato nel novembre 2008 e ripagato nel giugno 2009.

Quotata alla Borsa di New York, la società è entrata nel mercato dell’offerta pubblica iniziale nel 1906 ed è stata il principale sottoscrittore di Twitter nel 2013. La società è proprietaria di GS Bank USA e, a differenza dei loro rivali, non va mai in TV a discutere le loro opinioni in materia di equity.

Chi sono le persone chiave di Goldman Sachs?

Lloyd C. Blankfein è presidente e amministratore delegato di Goldman Sachs dal 2006, ed è in azienda da oltre tre decenni. Conosce l’attività a fondo ed è una figura rispettata nel mondo dell’investment banking. Tra le altre persone chiave di Goldman Sachs vi sono anche altre persone chiave: David Solomon (Presidente e Co-Chief Operating Officer); Harvey Schwartz (Presidente e Co-Chief Operating Officer); e Martin Chavez (Executive Vice President e Chief Financial Officer).

Qual è la storia moderna di Goldman Sachs?

Goldman Sachs è stata fondata nel 1869 da Marcus Goldman, a cui si è aggiunto negli anni Ottanta del XIX secolo il genero Samuel Sachs. Alla fine del XIX secolo Goldman Sachs si espanse in Europa e, dopo la seconda guerra mondiale, si trasformò in una delle principali banche d’investimento a servizio completo negli Stati Uniti.

Uno sviluppo fondamentale in tempi moderni è avvenuto nel 1986, quando la società ha costituito Goldman Sachs Asset Management, che gestisce la maggior parte dei suoi fondi comuni d’investimento e degli hedge fund. Negli anni ’90 la società ha rafforzato le sue linee di business M&A e Trading, e ha introdotto il trading paperless nella NYSE. Nel 1999, i soci hanno deciso di rendere pubblica la Goldman Sachs e nel maggio dello stesso anno le azioni della società hanno iniziato ad essere quotate al NYSE.

Con lo scoppio della crisi finanziaria globale nel 2008, Goldman Sachs ha reagito convertendosi in una Holding bancaria per aiutare l’azienda a far crescere il suo franchising. Goldman Sachs ha ottenuto l’approvazione della Federal Reserve statunitense per diventare una holding finanziaria nell’agosto 2009.

Quali sono gli ultimi sviluppi in Goldman Sachs?

Il prezzo delle azioni Goldman Sachs, sceso a soli 53 dollari durante la crisi finanziaria globale, è tornato a oltre 100 dollari nel marzo 2009 e ha superato la soglia dei 200 dollari nel maggio 2015. Le azioni sono scese a 150 dollari a metà del 2016, ma hanno registrato una forte ripresa nella seconda metà dell’anno e sono state scambiate al di sopra dei 250 dollari all’inizio del 2018. Poco prima della crisi per il Covid-19 erano scambiate a 250 dollari per poi crollare fino a 133.

Dove opera Goldman Sachs?

Goldman Sachs, con sede a New York, ha uffici in tutti i principali centri finanziari del mondo. Lo studio è rappresentato in tutte le Americhe, da Chicago e Toronto a San Paolo e Buenos Aires; nei centri finanziari europei (Londra, Parigi, Francoforte, Milano e Zurigo); e in tutta la regione Asia-Pacifico, da Mumbai a Tokyo e da Pechino a Sydney. Ha anche uffici a Tel Aviv e Johannesburg.

Dove viene negoziata la Goldman Sachs?

Goldman Sachs è quotata alla Borsa di New York ed è un componente della media industriale Dow Jones.

Le migliori 100 aziende occidentali dalla classifica Global 500

Spesso ci si riferisce alle varie classifiche mondiali guardando alle aziende che hanno più profitti, che hanno più ricavi oppure semplicemente che hanno una maggiore capitalizzazione. La questione di base, però, è che la maggior parte degli investitori non va OTC e quindi le azioni che riescono ad acquistare arrivano dai seguenti mercati: USAGran BretagnaGermaniaFranciaItaliaSpagnaSvizzeraOlandaPortogallo Si tratta di pochi mercati…

Commenti disabilitati su Le migliori 100 aziende occidentali dalla classifica Global 500
Le migliori 100 aziende occidentali dalla classifica Global 500
Le 100 azioni migliori sui mercati occidentali

Azioni bancarie, cosa sapere per investire sugli istituti di credito

Non c'è da meravigliarsi che Warren Buffett ami le azioni delle banche. Il leggendario investitore miliardario ha più del 30% del suo portafoglio al Berkshire Hathaway dedicato a questo unico settore. Il motivo è semplice: i titoli bancari possiedono molti dei must da considerare per Buffett. In primo luogo, gli istituti bancari sono al servizio di un importante bisogno della…

Commenti disabilitati su Azioni bancarie, cosa sapere per investire sugli istituti di credito
Azioni bancarie, cosa sapere per investire sugli istituti di credito
Investire negli istituti di credito

Cosa è il S&P 100 e quali titoli contiene

L'indice S&P 100 è un indice del mercato azionario degli Stati Uniti gestito da Standard & Poor's. Le opzioni dell'indice S&P 100 sono negoziate con il simbolo del ticker "OEX". A causa della popolarità di queste opzioni, gli investitori spesso si riferiscono all'indice con il simbolo del ticker. L'S&P 100, un sottoinsieme dell'S&P 500, comprende 101 (perché una delle società…

Commenti disabilitati su Cosa è il S&P 100 e quali titoli contiene
Cosa è il S&P 100 e quali titoli contiene
Trading

Dow Jones, indice americano più antico

Il Dow Jones Industrial Average, spesso indicato come "il Dow Jones", è un indice ponderato in base al prezzo che tiene traccia del valore di 30 società di proprietà pubblica quotate al NASDAQ e alla Borsa di New York (NYSE). L'indice Dow Jones è diventato una sorta di microcosmo per i mercati finanziari globali, poiché è cresciuto fino a diventare…

Commenti disabilitati su Dow Jones, indice americano più antico
Dow Jones, indice americano più antico
Dow Jones

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare