Chiusura martedì 01 Dicembre 2020
20,34 €
Target Price: 21,88 €
Media del giudizio di 19 analisti

Informazioni su BZU.MI

NomeBuzzi Unicem SpA
NazioneItalia
CurrencyEUR
Data IPO01-01-1999
SettoreConstruction
Capitalizzazione3.974

Tutti i dati seguenti sono stati aggiornati al 02-12-2020

Consensi e Target Price BZU.MI

Consensi Buzzi Unicem SpA

GiudizioConsensi
StrongBuy4
Buy12
Hold2
Sell1
StrongSell0
Aggiornati al 21-11-2020

Target Price Buzzi Unicem SpA

Tra gli analisti che hanno dato i consensi, questo è il range di Target Price assegnato a Buzzi Unicem SpA

TP MedioTP MaggioreTP Minore
21,8828,0019,00
Aggiornati al 21-11-2020

Analisi tecnica Buzzi Unicem SpA

SegnaleIndicatori
Buy10
Neutral7
Sell0
Segnale finalebuy

Livelli, Supporti e Resistenze BZU.MI

Livelli storici
13,52
16,80
19,40
22,18

EPS Buzzi Unicem SpA

PeriodoRealizzatoPrevisto
31-12-2016-0,160,10
30-09-20160,430,52
30-06-20160,420,51
31-03-20160,02-0,09

Logo Buzzi Unicem

Buzzi Unicem S.p.A. è una società italiana, quotata alla Borsa Italiana, che produce cemento, calcestruzzo preconfezionato e inerti da costruzione. La sua sede centrale si trova nella città di Casale Monferrato, un tempo conosciuta come la “capitale italiana del cemento”. Oggi ha filiali, partecipazioni e attività in Italia, Lussemburgo, Germania, Algeria, Europa dell’Est e Nord America.

La società è stata costituita nel settembre 1999 quando Buzzi Cementi (fondata come Fratelli Buzzi SpA a Trino Vercellese dai fratelli Pietro e Antonio Buzzi nel 1907) ha rilevato Unicem (fondata come Cementi Marchino a Casale da Luigi Marchino nel 1878), assumendo il nome di Buzzi Unicem.

L’azienda è fondata da una grande famiglia legata al fortunato schermidore italiano Lorenzo Buzzi.

Crescita attraverso l’acquisizione

Nel 2004 il gruppo ha acquisito il controllo dell’azienda tedesca di cemento Dyckerhoff (fondata come Portland-Cement-Fabrik Dyckerhoff & Söhne ad Amöneburg da Wilhelm Gustav Dyckerhoff e dai suoi figli nel 1864). Nel marzo 2018 Buzzi Unicem ha acquisito la società tedesca Portlandzementwerke Seibel & Söhne attraverso la controllata Dyckerhoff.

Nel settembre 2017 la società ha acquistato una quota del 50% di Ecotrade, fornitore di sottoprodotti industriali (ad esempio ceneri volanti, scorie), con l’intento di ampliare le proprie attività interne.

Nel settembre 2018, Buzzi Unicem ha rivelato di aver acquisito il 50% della BCPAR brasiliana (di proprietà del Grupo Ricardo Brannand), che comprende due cementerie nel paese, con un’opzione per l’acquisizione del resto della società entro il 2025. Tale acquisizione è stata effettuata ad un costo relativamente basso, probabilmente in perdita per il venditore, a causa della precaria situazione finanziaria in cui versava il settore delle costruzioni brasiliane in quel momento. Nel novembre 2018, Buzzi Unicem è stata una delle trenta società che hanno costituito il gruppo di Advocacy Global Cement and Concrete Association, in parziale sostituzione della Cement Sustainability Initiative.

A partire dal 2018, l’azienda ha realizzato profitti in Repubblica Ceca, Germania (tramite Dyckerhoff), Italia, Lussemburgo, Messico, Olanda, Polonia, Russia, Slovacchia, Ucraina e Stati Uniti (tramite Buzzi Unicem USA).

L’attuale Presidente è Sandro Buzzi; i Direttori Generali sono Pietro Buzzi (Corporate Finance) e Michele Buzzi (Gestione operativa).

A metà del 2017 Buzzi Unicem ha subito un cyberattack che ha interrotto l’amministrazione interna dei processi e ha ritardato le comunicazioni finanziarie, ritenute dovute al virus del Ransomware Petya che probabilmente si è infiltrato attraverso gli impianti che opera in Ucraina.

Azioni migliori e peggiori sul FTSE MIB, dall’arrivo del Corona Virus

Era il 16 marzo del 2020 e il FTSE MIB, insieme a gran parte dei mercati mondiali toccava minimi che non si vedevano da anni. In particolar modo il FTSE MIB toccava il minimo di 14.153, numero che non vedeva da agosto 2012. Quel giorno si veniva da quattro settimane di continue discese e con l'Italia che andava in lockdown non si vedeva una via d'uscita. Solo con il senno di poi possiamo dire che…

Commenti disabilitati su Azioni migliori e peggiori sul FTSE MIB, dall’arrivo del Corona Virus
Azioni migliori e peggiori sul FTSE MIB, dall’arrivo del Corona Virus
Corona Virus

Elezioni americane, come seguirle e come guadagnarne

Oggi è il grande giorno in America, infatti i 328 milioni di abitanti americani sono chiamati alle urne per decidere chi sarà il futuro presidente degli Stati Uniti d'America. Appare evidente, per il potere posto in mano a questa figura, che questa è una scelta che travalica i confini americani e interessa direttamente tutto il mondo. I due principali sfidanti sono l'attuale presidente Donald Trump e il candidato democratico Joe Biden. A onor del vero,…

Commenti disabilitati su Elezioni americane, come seguirle e come guadagnarne
Elezioni americane, come seguirle e come guadagnarne
Elezioni americane

Indici azionari della Borsa Italiana, cosa c’è oltre il FTSE MIB

Abbiamo già parlato del FSTE MIB e abbiamo dedicato ampio spazio ai principali indici azionari in tutto il mondo. In Italia però ci siamo concentrati poco, questo per due ragioni: Le grandi aziende italiane sono tutte sul FTSE MIBL'Italia, nello scacchiere delle borse mondiali, non occupa precisamente una posizione dominante. Questo secondo punto è dovuto in parte al primo e in parte al fatto che la finanza in Italia è stata sempre un po' bistrattata.…

Commenti disabilitati su Indici azionari della Borsa Italiana, cosa c’è oltre il FTSE MIB
Indici azionari della Borsa Italiana, cosa c’è oltre il FTSE MIB
Piazza Affari e il palazzo della Borsa (palazzo Mezzanotte)

Il Dividend Day 2020 sta arrivando

Ogni anno, nel mese di maggio, c'è un giorno ricco di stacchi di divendo. Tipicamente è il terzo lunedì di maggio e anche quest'anno non fa differenza, benché il bottino sia magro. Sì, poiché in questa data tipicamente si registrano gli stacchi da parte delle aziende industriali, dei finanziari (banche e assicurazioni) e dei servizi, ma quest'anno, con la crisi da Covid-19, tante aziende hanno deciso di posticipare o annullare il dividendo, tenendo quanto più…

Commenti disabilitati su Il Dividend Day 2020 sta arrivando

Pare tu sia arrivato in fondo...

Non ci sono più pagine da caricare