Come guadagnare grazie a questi 5 titoli azionari
Gli e-commerce faranno ricco chi ci investe
Come guadagnare grazie a questi 5 titoli azionari
  • Post Category:Trading

La strategia del cassettista, cioè di investire una cifra e dimenticarsene per un po’ di anni, per tanti è stata la chiave di volta per riuscire a creare degli ottimi guadagni in borsa.

La chiave, naturalmente, è sapere quali azioni acquistare (e quando), investendo 10 mila dollari (usiamo la moneta americana poiché da oltre oceano arrivano le aziende).

Per aiutarvi in questo senso, ecco cinque titoli in circolazione che potrebbero rendervi ricchi nei prossimi anni.

Shopify

La pandemia di coronavirus avrà un effetto duraturo sul commercio globale. Gran parte del tradizionale settore del commercio al dettaglio (che era già in declino prima della crisi COVID-19) potrebbe essere spazzato via se i timori di ammalarsi dovessero tenere i consumatori fuori dai negozi.

Shopify (NYSE:SHOP) sta aiutando le aziende ad adattarsi a questi tempi difficili. La piattaforma di commercio offre alle piccole imprese gli strumenti necessari per costruire negozi di e-commerce e competere in un mondo sempre più online. Il software di Shopify è così buono che anche le aziende più grandi stanno affollando la sua piattaforma, dandogli più modi per vincere negli anni a venire.

Amazon.com

Come Shopify, Amazon.com (NASDAQ:AMZN) è in grado di trarre profitto dall’incessante crescita dell’e-commerce in tutto il mondo. Secondo vari economisti e statisti, le vendite globali di e-commerce al dettaglio saliranno a 6,5 trilioni di dollari entro il 2023, contro i 3,5 trilioni di dollari del 2019.

Questo lascia un’abbondanza di crescita per la potente Amazon, che ha generato circa 245 miliardi di dollari di vendite legate all’e-commerce nel 2019. Amazon è anche leader mondiale nei servizi di infrastrutture cloud, un altro grande mercato in rapida crescita che dovrebbe alimentare la crescita del juggernaut online nel prossimo decennio.

Alibaba

La Cina è una delle poche aree del mondo in cui Amazon non domina l’e-commerce. Il paese più popoloso del mondo (e il suo mercato al dettaglio online in rapida crescita) è il dominio di Alibaba (NYSE:BABA). Alibaba è un’economia a sé stante, con quasi un miliardo di utenti in tutti i suoi mercati di e-commerce e offre anche servizi di pagamento digitale. Con obiettivi che includono 10 trilioni di yuan (1,4 trilioni di dollari) di vendite lorde di merce sulla sua piattaforma entro il 2024 e il servizio a due miliardi di clienti entro il 2036, Alibaba sarà una forza con cui fare i conti nel prossimo decennio e oltre.

Mastercard

Oltre all’e-commerce, la pandemia di COVID-19 accelererà probabilmente anche la tendenza globale ad abbandonare il denaro contante e ad orientarsi verso le forme di pagamento digitali. I timori di trasmissione di malattie potrebbero rendere le persone esitanti a toccare e scambiare denaro contante, e molti sceglieranno invece di utilizzare le opzioni di pagamento senza contatto. Questo, unito alla crescita delle vendite al dettaglio online, dovrebbe alimentare un costante aumento dell’utilizzo dei pagamenti digitali nel prossimo decennio. Mastercard (NYSE:MA), che gestisce la più grande rete di pagamenti digitali del mondo, beneficia di queste tendenze forse più di qualsiasi altra azienda.

Un’alternativa, sulla stessa linea, potrebbe essere Visa (NYSE:V), poiché beneficerà degli stessi fattori, ma noi preferiamo Mastercard per i migliori fondamentali sui cui può contare. Se avete 12.500 dollari, anziché 10.000, può essere un’idea interessante puntare qualcosa anche su Visa e tra qualche tempo rivalutare le due aziende per decidere quale tenere.

Salesforce

Il megatrend della trasformazione digitale sarà probabilmente accelerato anche dal COVID-19. Dopo aver sofferto per le chiusure forzate degli uffici durante la crisi del coronavirus, le aziende saranno ancora più motivate a trasferire le loro attività in cloud. Il software cloud è più facile da distribuire alle forze di lavoro remote. È anche più facile da aggiornare e sicuro. E nessuno fa il software cloud così bene come Salesforce.com (NYSE:CRM).

Il pioniere del cloud computing ha contribuito ad inaugurare il trend del cloud un decennio fa. E con la sua tecnologia all’avanguardia in aree sempre più vitali (come l’integrazione dei dati, l’analisi e l’intelligenza artificiale) Salesforce è ben posizionata per guidare il settore nel prossimo decennio.