BPER aggregatore per il terzo polo

Mentre tutti si aspettano un'operazione di Unicredit su Banco BPM, potrebbe essere un'altra la banca che diventa aggregatore per raggiungere il terzo polo, BPER Banca. Con la regia di Unipol, principale azionista della banca emiliana, BPER ha incassato l'ok dal Fitd (Fondo interbancario di tutela dei depositi) per l'acquisizione di Carige. L'operazione prevede l'acquisto della banca ligure per 1 euro, dopo la ricapitalizzazione del Fitd da 530 milioni, che avverrà già oggi. Sarà poi compito di BPER lanciare un'OPA totalitaria…

Commenti disabilitati su BPER aggregatore per il terzo polo
Targa Atlantia nella sede di Roma
Atlantia OPA su azioni proprie

BuyBack di Atlantia su azioni proprie

Con buona pace per il M5S che non voleva dare soldi ai Benetton, e con buona pace di chi chiedeva che gli introiti per la cessione di Autostrade per l'Italia non finissero in dividendi, ecco che Atlantia stabilisce un piano di Buyback di azioni proprie. Tecnicamente non c'è nessun dividendo, quindi i partiti politici possono comunque continuare ad affermare che nemmeno un euro è andato nelle tasche della famiglia Benetton, certo è che un buyback come quello in programma certamente…

Commenti disabilitati su BuyBack di Atlantia su azioni proprie
OPA su Telecom
Telecom Italia, sede di Rozzano

Quanto vale Telecom? L’offerta di KKR è congrua?

Nel weekend abbiamo assistito all'offerta del fondo americano KKR che consiste in 0,505 euro per ogni azione di Telecom, sia le azioni normali che per le azioni risparmio. L'obiettivo è quello di portare a casa il 100% della proprietà e procedere al delisting. Per KKR sarebbe un'ottimo affare, considerando anche la quota del 37,5% di FiberCop già in suo possesso. FiberCop che è la rete secondaria (l'ultimo miglio) e che vede azionista, oltre a KKR e TIM, anche Fastweb. In…

Commenti disabilitati su Quanto vale Telecom? L’offerta di KKR è congrua?
Telecom Italia sotto OPA
Telecom Italia subisce un'OPA di KKR

La scalata di KKR alla Rete Internet italiana

Esiste un filo rosso che collega KKR e la rete Internet italiana, infatti l'offerta non vincolante, presentata per l'acquisizione di TIM, è solo l'ultimo passo per l'azienda fondata 45 anni fa da Kohlberg Kravis Roberts. Già nel 2020, infatti, KKR si è presentata alle porte di Telecom, mettendo sul piatto 1,8 miliardi per l'acquisizione del 37,5% di FiberCop, operazione che si è chiusa solo ad aprile del 2021. Evidentemente, però, per KKR si trattava solo dell'antipasto; infatti l'offerta non vincolante…

Commenti disabilitati su La scalata di KKR alla Rete Internet italiana
Cattolica Assicurazioni
Cattolica Assicurazioni

Generali lancia OPA su Cattolica Assicurazioni

Tanto tuonò che alla fine piovve, possiamo riassumere così quello che sta succedendo sulle azioni di Cattolica. Solo qualche mese fa le Assicurazioni Generali di Trieste salivano nel capitale di Cattolica Assicurazione fino al 24%, con un'operazione studiata tailor made che prevedeva un aumento di capitale. Operazione che si è conclusa dopo che Cattolica è stata trasformata in SpA e quindi con i voti che corrispondono al possesso di azioni (e diritti di voto). Ora Generali comunica che ha intenzione…

Commenti disabilitati su Generali lancia OPA su Cattolica Assicurazioni
Golden Power
Operazioni bloccate per interessi pubblici

Golden Power su Iveco e LPE è corretto?

Sul Golden power sono d'accordo con il ministro Giorgetti: va usato quando è necessario ed è previsto dalla leggeMario Draghi sul Golden Power Pochi giorni fa, in conferenza stampa, Mario Draghi ha usato queste parole per giustificare il Golden Power, strumento che permette allo Stato Italiano di bloccare un'acquisizione da parte di un'azienda straniera di un asset strategico per l'Italia. Uno strumento sacrosanto, soprattutto nei momenti in cui i prezzi degli asset potrebbero essere sottopressione per fattori esterni al business…

Commenti disabilitati su Golden Power su Iveco e LPE è corretto?

Pare tu sia arrivato in fondo...

Non ci sono più pagine da caricare