Nuovo Dividendo Stellantis e piano per il futuro
Assemblea degli Azionisti di Stellantis, delibera dividendo
Nuovo Dividendo Stellantis e piano per il futuro
  • Post category:Trading

Per noi non è certo una novità, l’avevamo già detto in concomitanza con l’avvenuta fusione, quando avevamo fatto il calcolo del dividendo totale di Stellantis, sia dal lato FCA che dal lato PSA. L’avevamo anche confermato poco dopo, quando Stellantis si apprestava a distribuire il dividendo ai soci di FCA e quando distribuì le azioni di Faurecia. Insomma, era tutto scritto già da settembre dell’anno scorso, quando, durante le trattative per l’unione tra Fiat e Peugeot, ci fu una modifica degli accordi con una diminuzione del dividendo riservato a FCA e l’inserimento di Faurecia nella partita.

Eccoci quindi qui, avevamo previsto una distribuzione in maggio e invece, ora che ci sono le date ufficiali, dobbiamo ammettere il nostro errore: il dividendo arriverà prima. Restano intatte invece le cifre di cui avevamo parlato.

Ieri, l’assemblea degli azionisti di Stellantis, come stabilito dal Combination Agreement stipulato da Fiat Chrysler Automobiles e Peugeot (appunto quello di settembre), ha confermato la distribuzione di un dividendo da 1 miliardo che significa 0,32 euro ad azione e, con il valore di borsa della chiusura di ieri, un dividend yield di 2,13%.

Il pagamento sarà effettuato attingendo alla liquidità a riserva e, in particolare, a quella creata attraverso la riduzione del valore nominale delle azioni di Stellantis, avutasi nel momento della distribuzione delle azioni di Faurecia.

La data di ex-dividendo è quella di lunedì 19 aprile, il record data è il giorno dopo, quindi martedì 20 aprile, mentre la cedola verrà messa in pagamento il 28 aprile.

Per i detentori di azioni ordinarie quotate a Wall Street, varrà il cambio alla chiusura di ieri.

Piano strategico sarà offensivo e di rottura

Se per il dividendo di Stellantis era tutto scritto, quello che ancora mancava era un’idea per il piano strategico per il futuro. Dall’assemblea sono arrivati incoraggianti indicazioni, con Carlos Tavares che definisce il piano offensivo e di rottura.

Innanzitutto l’indicazione temporale, infatti il piano strategico sarà presentato nel Capital Markets Day, a cavallo tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022.

Queste le parole di Tavares:

Sarà un piano offensivo e svilupperà una strategia vincente per il mercato cinese. Sarà un piano con rotture significative. Abbiamo molti opportunità e valore da esprimere: serve una chiara governance. Siamo sulla buona strada per raggiungere il livello previsto nel 2021. Vogliamo andare avanti con scelte radicali. Abbiamo iniziato con il piede giusto per le sinergie. Si vedono già i primi risultati della fusione.

Carlos Tavares all’assemblea degli azionisti di Stellantis

Fa eco John Elkann:

Fca e Psa hanno dato vita a questa unione ambiziosa ed entusiasmante raggiungendo risultati straordinari e dimostrando una grande resilienza contro ogni tipo di avversità. Carlos Tavares condivide con me la stessa ambizione per Stellantis. Entrambi vediamo la sua nascita non come un punto di arrivo, quanto come l’inizio di un nuovo viaggio entusiasmante. Lavorare insieme in questi primi mesi è stato molto arricchente sia professionalmente che personalmente, possiamo dire di avere iniziato nel migliore dei modi.

Come azienda faremo inoltre il possibile per integrare gli ambiziosi impegni Esg nella nostra strategia e rendere i nostri obiettivi di crescita compatibili con le pratiche di sviluppo sostenibile. Questo approccio scaturisce dalla nostra volontà di sostenere l’ambiente, di favorire un’economia decarbonizzata, impegnando la nostra organizzazione a perseguire l’azzeramento del carbonio nei nostri prodotti e nel nostro impatto ambientale. Stellantis ha un’offerta elettrificata all’avanguardia in tutto il mondo con la più ampia gamma in Europa di veicoli full electric nel segmento B che esprime alla perfezione la nostra idea di mobilità elettrica di massa per il prossimo futuro

John Elkann all’assemblea degli azionisti di Stellantis

Stellantis Electrification Day

Annunciato da Tavares, si terrà l’8 luglio e vuole essere un punto di svolta per la linea elettrica dell’azienda. Entro il 2021 Stellantis vuole triplicare la vendita di auto elettriche ed entro il 2025 il 98% delle auto prodotte da Stellantis avranno anche una versione elettrica.