Le azioni dei camion, come investire nei mezzi pesanti e tir
Camion in autostrada
Le azioni dei camion, come investire nei mezzi pesanti e tir
  • Post category:Trading

Camion o tir, come li si voglia chiamare, stiamo parlando dei mezzi pesanti, che ogni giorno attraversano in lungo e in largo la nostra nazione e che spesso viaggiano per migliaia di chilometri su e giù per l’Europa.

In particolare in Italia fa da padrone il brand (ex?) tricolore Iveco, appartenente (ancora) al gruppo CNH. Essendo uno dei paesi che fa maggior ricorso a trasporto su gomma, comunque, sulle strade italiane vediamo qualsiasi marchio venduto nel vecchio continente.

Ma guardando la classifica mondiale di vendite, ci rendiamo conto che i marchi prodotti venduti in Europa sono solo una piccola fetta dell’intera torta.

Azioni di aziende che producono camion

Ecco quindi una lista di azioni legate ad aziende che producono mezzi pesanti.

GruppoMarchi
BAIC Motor Corp
HKG: 1958
Foton (Foton Motor – SHA: 600166)
CNH Industrial
BIT: CNHI
Iveco
Daimler
ETR: DAI
Mercedes-Benz, Freightliner, FUSO, Sterling Trucks, Western Star Trucks
Dongfeng Motor Group
HKG: 0489
Dongfeng Trucks
FAW Jiefang Group
SHE: 000800
FAW Jie Fang Truck
Ford
NYSE: F
Ford Truck
Hino Motors
TYO: 7205
Hino Trucks, Toyota Trucks
Isuzu
TYO: 7202
Isuzu
NaviStar International
NYSE: NAV
NaviStar, DuraStar, LoneStar
Nikola Corporation
NASDAQ: NKLA
Nikola One
Paccar
NASDAQ: PCAR
DAF, Kenworth, Peterbilt
Sinotruk
HKG: 3808
Sinotruk
Volkswagen
ETR: VOW3
Man, Scania
Volvo
STO: VOLV-B
Mack Trucks, Renault Trucks, Volvo Trucks
Marci e azioni dei gruppi industriali che producono mezzi pesanti

Come possiamo vedere dalla lista spaziamo in tutto il mondo, con brand che arrivano dall’estremo oriente (Foton, Dongfeng, FAW, Hino, Isuzu e Sinotruk), dal vecchio continente (Volvo, Renault, Daimler, Iveco e Volkswagen) e dall’America (Nikola, Paccar, NaviStar e Ford).

Un mercato molto frammentato e soprattutto chiuso a comparti stagni; infatti, giusto per fare un esempio, Volkswagen ha interessi in Asia, ma è all’interno di Join Venture insieme ad altri brand locali, stesso dicasi per Ford, Renault, ecc.

Cosa guardare per fare un buon investimento?

Si tratta di mezzi industriali pesanti, che richiedono sforzi enormi per essere prodotti, fondamentale quindi che le aziende produttrici siano in salute dal punto di vista dei fondamentali.

Il livello di debito è generalmente elevato, anche perché la costruzione e il mantenimento dei siti di produzione richiede investimenti che si fanno generalmente a debito. Benché il debito sia comune, comunque è importante valutare il rapporto con il patrimonio dell’azienda e ancora di più con il valore contabile tangibile. Perché è vero che tali investimenti sono costosi, ma è altrettanto vero che aumentano in modo sensibile il capex aziendale.

Allo stesso modo, essendo beni anticiclici, bisogna ben stare attenti all’andamento di fatturato e utile, che devono essere sempre in crescita durante gli anni.